Focus F1

Focus F1

Il tuo messaggio a Robert Kubica: l’iniziativa di F1GrandPrix

L'incidente che ha visto sfortunato protagonista Robert Kubica domenica mattina ha sconvolto, ovviamente, anche tutta la nostra community. In questi giorni abbiamo letto moltissimi vostri messaggi di pronta guarigione nei confronti di Robert. Ora, che le notizie che ci e vi giungono volgono verso un cauto ottimismo, abbiamo deciso di portare avanti una piccola iniziativa che speriamo e crediamo sarà gradita.
by Alessandro Secchi">Alessandro Secchi
Focus F1

Robert Kubica: un altro giorno all’insegna dell’ottimismo

Altra giornata positiva per le condizioni di Robert Kubica. Ci affidiamo subito alle parole del Primario dell'ospedale Santa Corona, Dott. Barabino: "Il movimento delle dita, associato alle condizioni di salute generali, è quello che più ci conforta. Il paziente risponde positivamente alle terapie, è cosciente e le sue condizioni sono stabili. Non sono sorte infezioni nella fase post-operatoria. E' in grado di bere e di eseguire piccoli movimenti con la mano. L'arto è ben vascolarizzato e i parametri sono tutti nella norma. C'è una buona evoluzione medica, considerando i traumi subiti. Al momento siamo fiduciosi sull'evoluzione della situazione"
by Alessandro Secchi">Alessandro Secchi
Focus F1

Robert Kubica, situazione aggiornata

Da quasi passato a miglior vita, a scherzoso e cosciente. Tutto questo in poco più di 24 ore. This is Robert Kubica. Dopo la grande apprensione di ieri, la giornata di oggi è sembrata distante settimane. Il Dott. Giorgio Barabino questa sera ha dichiarato "La situazione del paziente è invariata, sono stati effettuati ulteriori accertamenti e l'evoluzione è regolare. Il paziente presenta le funzioni vitali nella norma e la vascolarizzazione degli arti, inferiori e superiori, è buona. Kubica resterà altre 72 ore in terapia intensiva, poi fra 5-7 giorni potrà essere sottoposto alle altre operazioni, al gomito e alla spalla dell'omero"
by Alessandro Secchi">Alessandro Secchi
Focus F1

Robert Kubica: condizioni stabili, c’è cauto ottimismo

Robert Kubica ha passato una notte tranquilla all'ospedale Santa Corona di Pietra Ligure. Dopo la drammatica giornata di ieri in cui è stato sottoposto ad un intervento durato molte ore, il pilota polacco è stato svegliato questa mattina per vedere la reazione ai segnali dei medici. La mano è 'calda', la circolazione sanguigna pare quindi esserci, ma è ancora presto per cantar vittoria. Ci vorranno ancora giorni per capire la percentuali di riuscita della complicata operazione condotta dal Prof. Rossello, nella quale la mano destra di Robert è stata sostanzialmente riattaccata all'avambraccio, con lavori sui tessuti, le ossa e le terminazioni nervose.
by Alessandro Secchi">Alessandro Secchi
Focus F1

Robert Kubica: conclusa l’operazione dopo sette ore

E' stato portato a termine il lunghissimo intervento per stabilizzare le condizioni di Robert Kubica. L'intervento è stato eseguito da due equipe di medici separate. Una si è occupata delle fratture scomposte alla gamba mentre l'altra, capitanata dal Prof. Rossello, ha lavorato alla ricostruzione ossea, dei tessuti e delle terminazioni nervose della mano destra. L'operazione, come possiamo immaginare, è stata molto complessa, e la prognosi potrà essere sciolta solamente tra una settimana circa.
by Alessandro Secchi">Alessandro Secchi
Focus F1

Kubica: notizie moderatamente confortanti

Arrivano le prime notizie dall'ospedale Santa Corona di Pietra Ligure riguardo le condizioni di Robert Kubica, vittima di un grave incidente questa mattina nella prima prova del Rally Ronde di Andora. Il pilota polacco è stato operato per la riduzione delle fratture alla gamba destra, dell'emorragia sopraggiunta e per stabilizzare la mano destra, rimasta ferita dall'incidente.
by Alessandro Secchi">Alessandro Secchi
Focus F1

Robert Kubica sotto i ferri. Primo bollettino rinviato

Robert Kubica è, attualmente, sotto i ferri all'ospedale Santa Corona di Pietra Ligure per la riduzione di un'emorragia interna e la riduzione delle fratture multiple riscontrate dopo l'incidente di questa mattina al rally Ronde di Andora. Successivamente, verrà operato alla mano destra dal Dott. Igor Rossello, medico del centro regionale ligure di chirurgia della mano. Il primo bollettino, previsto per le 14, è stato rinviato. Seguiranno aggiornamenti.
by Alessandro Secchi">Alessandro Secchi
Focus F1

Notizie discordanti riguardo le condizioni di Kubica

Come succede sempre in questi casi, anche per le condizioni di Kubica si parla delle condizioni più disparate. Quello che pare, per fortuna, certo, è che il pilota NON E' in pericolo di vita, e questo è già un sollievo enorme. Per quanto riguarda le condizioni fisiche, alcuni network riportano problemi alla mano destra e fratture multiple tra cui al femore di una gamba. Le indiscrezioni peggiori (ripetiamo, si parla di indiscrezioni che speriamo non vengano confermate) parlano di amputazione della gamba e problemi seri alla mano.
by Alessandro Secchi">Alessandro Secchi
Focus F1

Grave incidente per Robert Kubica al Rally Ronde di Andora

Robert Kubica è rimasto vittima, questa mattina, di un grave incidente nella prima prova del Rally Ronde di Andora, in Liguria. Il pilota polacco, dopo un ottimo shakedown di ieri in cui ha ottenuto il primo tempo al volante della sua Skoda Fabia Super 2000, è andato a sbattere violentemente questa mattina durante la prima prova del Rally. Mentre il suo navigatore Jakub Gerber è rimasto illeso, Robert è stato estratto (pare cosciente) dai vigili del fuoco dalle lamiere della vettura, e trasportato in codice rosso all'ospedale di Pietra Ligure.
by Alessandro Secchi">Alessandro Secchi
Focus F1

L’ala mobile posteriore: l’ennesima pazzia della FIA

Con questo pezzo vogliamo fare da portavoce di un malcontento generale, che sta colpendo anno dopo anno i tifosi storici della Formula 1, che per l'ennesima volta sentono come questo sport stia perdendo la sua connotazione originale. Speranze vane.. Francamente non se ne può più. La regola sull'ala mobile posteriore è la goccia che farà, probabilmente, traboccare un vaso già stracolmo e per qualcuno già traboccato da tempo.
by Alessandro Secchi">Alessandro Secchi
Focus F1

Quanto sono attendibili i test in F1?

La stagione 2011 si è aperta ufficialmente ieri, con il primo dei tre giorni di test a Valencia. E, come ogni anno, siamo di fronte a diverse 'fazioni' che giudicano l'attendibilità di queste prove in modo molto diverso: vediamo quali sono: Quelli che...i test non vogliono dire niente Molti appassionati ritengono che i test invernali mostrino poco i veri valori in campo delle squadre. Questo per la necessità di 'coprire' palesi vantaggi prestazioniali, e quindi non voler mostrare alla concorrenza le reali potenzialità della propria monoposto. Oltretutto, ora della prima gara, le vetture cambieranno molto. I tempi sul giro, pertanto, non vengono considerati per nulla, se non per capire l'affidabilità delle monoposto.
by Alessandro Secchi">Alessandro Secchi