Maldonado: “Hamilton da biasimare, ha cercato di mandarmi fuori pista”

Il pilota della Williams dà la colpa all'inglese per la collisione di Valencia

Il venezuelano è stato protagonista dell'incidente con il pilota della McLaren al penultimo giro del Gp d'Europa e pur se sottto indagine da parte dei commissari scarica la responsabilità dell'urto sul rivale
Maldonado: “Hamilton da biasimare, ha cercato di mandarmi fuori pista”

Pastor Maldonado ha rigettato la responsabilità della collisione con Lewis Hamilton nei momenti finali del Gran Premio d’Europa.

Il pilota della Williams stava cercando di superare la McLaren di Hamilton per il terzo posto al penultimo giro, quando ha resistito alla difesa dell’inglese che lo aveva mandato sui cordoli alla curva 12 del circuito di Valencia e lo ha colpito con la sua gomma anteriore destra sulla fiancata sinistra, spedendolo contro le barriere e fuori gara. Maldonado ha commentato che l’incidente non sarebbe accaduto se Hamilton avesse dato più spazio. “Ha cercato di mandarmi fuori dalla pista”, ha detto il sudamericano. “Lewis non ha lasciato spazio per farmi fare la curva ed era inevitabile che la tagliassi e lo colpissi poi sulla fiancata. Ho saltato sul cordolo e non ho potuto evitare l’incidente”.

Il venezuelano afferam che Hamilton era in crisi di gomme e avrebbe dovuto accettare che stava per essere superato, visto che perdeva molti secondi al giro. “Io non so perché ha guidato così”, ha insistito Maldonado. “Lui stava soffrendo troppo con le gomme. Era completamente in crisi e in quel momento io avevo un buon ritmo. Ha messo in scena una mossa molto aggressiva su di me e mi ha rovinato la gara”. La Williams infatti, senza alettone e impossibilitata a fermarsi al box, ha chiuso al decimo posto, ma Maldonado è sotto inchiesta e potrebbero essere possibili retrocessioni se i commissari lo riterranno responsabile dell’incidente.

Lorena Bianchi

Leggi altri articoli in Focus F1

Lascia un commento

129 commenti
  1. artemio

    24 giugno 2012 at 19:07

    chi troppo vuole nulla stringe sei un pirla lo potevi superare quando volevi ma quando uno è un pirla sempre pirla resta

  2. bob

    24 giugno 2012 at 19:19

    nella curva a destra hamilton spinge all’ esterno maldonado, nella curva sucessiva a sinistra hamilton chiude pesantemente la strada a pastor e con una chiusura di quel tipo senza spazio all’ interno l’ incidente era inevitabile e questo hamilton doveva saperlo, con le gomme in quelle condizioni sapeva che ka posizione era persa e per il bene della classifica doveva capirlo, vedi alonso in canada.

  3. sakkon

    24 giugno 2012 at 19:19

    GP CANADA ALONSO CRISI GOMMA E NON CERCAVA DIFESA E LASCIATA SORPASSO ,LEWIS SUA GOMMA FALLIMENTA E HA FATTO CAPACITA BUTTA FUORI BELLA PUNTI ZERO

    • lettore

      24 giugno 2012 at 19:47

      non capisci niente di f1
      non hai capito nulla del canada e non hai capito nulla a valencia
      alonso in canada non si è difeso?
      qui lew è un butta fuori?

  4. Cesare

    24 giugno 2012 at 19:53

    Come al solito, Lewis non molla un metro e manda tutto in malora.. Comunque, se colpa c’è stata propenderei per Hamilton, era sulle tele…meglio qualche punto che il muro..

    • lettore

      24 giugno 2012 at 20:13

      lew se attacca ha colpa se si difende ha colpa… qualcosa no torna.
      poi se maldonado lo centra in pieno è comunque colpa sua

      • madmaxf1

        25 giugno 2012 at 13:57

        Per me e stato un incidente di gara e nn parlerei di colpe ma di lungimiranza mancata sopratutto per Lewis ( che a me piace molto anche se tifo Ferrari) Lewis corre per il campionato ed e meglio 1 punto che un DNF Alonso nella stessa situazione avrebbe lasciato andare Maldonado perche cmq nn e in diretta concorrenza col campionato..vedi Alonso che cervello che ha…e di sorpassi da urlo li fa! come ha dimostrato anche ieri, per me il suo stile di guida e un misto tra Prost e Senna e cioe completo!

      • lettore

        26 giugno 2012 at 14:48

        è assurdo dire cosa avrebbe fatto alonso ancora se ed ancora ma… se non ci sono cose serie oltre a congetture basate sul discorso ipotetico dell’irrealtà…

  5. tifoso di lattine (di coca cola)

    24 giugno 2012 at 22:07

    Sto godendo da morire!!!!!! Continua così Lewis!!!! Che soddisfazione!!!!

  6. massi

    24 giugno 2012 at 22:53

    comunque non se ne può più con queste penalizzazioni, sono incidenti di gara, punto

    poi DT a senna assurdo dai

    • Ayrton

      25 giugno 2012 at 16:34

      Ciao, Maldonado non è stato penalizzato, sono solo i giornalisti che scrivono ca.ca.te come loro solito fare!

  7. Go McLaren

    24 giugno 2012 at 23:58

    A maldona’…ma vaffancul, va’!!!

  8. KIMIALO

    25 giugno 2012 at 01:12

    Maldonado ha perso la testa..cm gli accade spesso quando e’ in lotta ravvicinata..cacchio..l’unica volta che nn ha fatto il minimo errore ha fregato ad Alonso la vittoria a Barcellona.Pastor pericolo pubblico!

  9. hero

    25 giugno 2012 at 09:19

    Maldonado è forte,ma quando sbaglia non ammette i suoi errori,presuntuoso e principiante…

  10. mario

    25 giugno 2012 at 10:25

    Ragazzi, allora, vedendola da un certo punto di vista, è anche positivo questo contatto. Mi spiego…. I piloti d’oggi, non sono come quelli di una volta, e se non hanno quel cazzo di DRS(che odio), i sorpassi non li fanno, perchè non vogliono rischiare di fare un incidente. Basta criticare Hamilton, va bene, a volte esagera, però lui è uno dei pochi piloti che ci fa divertire in gara, e i sorpassi non li fa solo col DRS, ma ci prova anche in punti imbossibili(vedi Nuova Delhi con Massa)….allora a volte penso che se fossero tutti come lui, la F1 tornerebbe allo splendore di un tempo….naturalmente anche togliendo DRS e kers!….una volta sorpassare era un arte(come dice il grande kimi), ora non lo è piu….basta DRS e kers, e se ce un contatto di gara, non lamentatevi cazzo, hamilton è un grande, e da ferrarista lo stimo!

  11. Pippo

    25 giugno 2012 at 10:53

    D’accordo con Maldonado… come al suo solito il bimbo doveva fare il prepotente e come al solito gli è andata male…

  12. williams

    25 giugno 2012 at 11:03

    cosa dovrebbe fare maldonado? correre come fa senna per il 15° posto?

  13. michele

    25 giugno 2012 at 16:48

    Poverino!!!!!!!!!!!!

    non fare il piagnucolone…

    e datti un’aggiustata..che sei un pilota di F1!!!

  14. pecos 64 ( tifoso williams )

    25 giugno 2012 at 22:20

    Ero in viaggio e non ho avuto modo di vedere il GP, non mi esprimo pertanto sulla meccanica dell’incidente non avendolo visto. Resta il fatto che faccio il tifo per la Williams, a presicndere dal pilota che la guida, al qula chiedo solamente che porti a casa il risultato.

    Odio sentir parlare di sfortuna e fortuna, esistono cose fatte bene e cose che tali non sono, spesso possono accadere delle situazioni in cui la colpa è maggiormente imputabile ad altri o alle circostanze, ma quando questo avviene più di una volta una riflessione và fatta da parte delm pilota. Come team dico solamente che dal GP di spagna la vettura è estremamente competitiva, ed i piloti hanno un mezzo da cui poter trarre risutati interessanti, detto questo , se gli stessi non arrivano sono i piloti a dover fare delle riflessioni o inevitabilmente sarà il team a fine anno a doverle fare. Ragazzi Sveglia !!!!

  15. prost

    25 giugno 2012 at 22:55

    non sono daccordo ci ha provato a passarlo lew ha resistito come un leone e il patratck e fatto il podio era li e l’adrenalina pure
    alle stelle
    willims c’è e lo si è visto anche nelle prove la partenza brutta lo ha rilegato in posizioni non consone per la strategia di gara che aveva cambiato prima del via
    non chiedermi quale era perchè il cronista non si è spigato bene

  16. alba

    25 giugno 2012 at 23:16

    Maldonado e’ un ciuccio, aveva gomme piu’ performanti un po’ di pazienza e non avrebbe rovinato la sua e la gara dello sfortunato Hamilton.

  17. alonsito

    25 giugno 2012 at 23:50

    maldonado ha fatto benissimo a spiattellarlo al muro!

  18. alba

    1 luglio 2012 at 19:08

    Anche un camionista farebbe bene a spiattelare a muro gli incomppetenti come alonsito, si eviterebbero commenti idioti.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

Valencia, addio alla F1?

Il circuito preso d'assalto dai ladri
Il futuro di Valencia in Formula 1 sarebbe ormai segnato e la città spagnola potrebbe non ospitare mai più un
Focus F1

La pazza idea di Ecclestone: un GP a Londra

Il patron della F1 sarebbe tentato dall'idea di una gara nel cuore della capitale britannica
Bernie Ecclestone a 81 anni pare immune dagli scandali finanziari che lo circondano e pensa a nuove gare sempre più
Focus F1

A Valencia spettacolo e 58 sorpassi

La bellissima gara di domenica scorsa fa crescere il rammarico per una pista che è a rischio eliminazione dal calendario
Descritto in anticipo come una corsa noiosa, il GP d’Europa di Valencia è stato uno dei gran premi più belli