Maldonado: “Questo terzo posto è frutto del lavoro”

Il venezuelano della Williams punta al podio per domani

Maldonado: “Questo terzo posto è frutto del lavoro”

La Spagna porta bene a Pastor Maldonado: il venezuelano della Williams aveva conquistato la pole al GP di Spagna a Barcellona e a Valencia ha ottenuto un terzo tempo in qualifica che è molto positivo in vista della gara.

“La macchina è stata abbastanza veloce ieri, ma abbiamo faticato un po’ con le gomme option. Eravamo un po’ confusi, perché non mi sentivo lo stesso feeling con le gomme medie”, ha spiegato Maldonado.
“Ma poi abbiamo lavorato così duramente, cercando di capire cosa non andasse questa mattina, ed eravamo ancora in lotta, in particolare con le Soft. Per le qualifiche li abbiamo capito cosa fare e grazie a questo noi siamo qui. Penso che abbiamo fatto un buon lavoro. La Williams va sempre meglio ogni volta, quindi sono molto contento per la squadra e abbastanza felice per il mio paese: avrò una grande opportunità di nuovo a salire sul podio e lottare per un buon risultato”.

Maldonado ha aggiunto che la gara, caratterizzata da un calore intenso, vedrà tutto basarsi sulla strategia. “Credo che la nostra tenuta con le gomme prime ci consenta di essere molto competitivi, quindi non mi preoccupo di questo. Guardando al domani, cosa si deciderà con la strategia è molto importante e sarà fondamentale per fare risultato. Queste condizioni sono molto calde e difficili per tutti, quindi non vedo l’ora di essere in pista. Vediamo”, ha concluso il venezuelano.

Lorena Bianchi

Maldonado: “Questo terzo posto è frutto del lavoro”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Focus F1

Lascia un commento

8 commenti
  1. f1racers

    23 giugno 2012 at 16:43

    Ma Io Dico Che Sorta Di Pilota E Questo Se Cosi Si Puo Chiamare Se Non Ci Fossero Queste Regole In Formula1, Se La Serebbe Sognata Una Vittoria

  2. Mattia

    23 giugno 2012 at 16:54

    Domani Maldonado potrà fare un’ottima gara, ma sarà dura per lui tenere dietro le due Lotus.

  3. Matteo

    23 giugno 2012 at 16:57

    ringrazia le gomme altrimenti facevi come la stagione passata .ma chi ti vedeva XXDDD

    • Ale

      23 giugno 2012 at 17:38

      GIUSTO! Maldonado è sempre stato un fermo tremendo, un pilota che può ringraziare solo la buona sorte e il mucchio di soldi che hai in tasca! assurdo! che F1 DI MERDA! la seguo solo per vedere fin dove possa arrivare questa buffonata!

      • Angelo

        24 giugno 2012 at 11:49

        Vorrei vedere te al volante di una F1 cosa sai fare, giudicone!

  4. winkelhock

    23 giugno 2012 at 20:00

    una cosa è certa. questa è un ottima macchina e maldonado un buon pilota, senna dovrebbe semplicemente essere cacciato perchè non esiste un solo motivo per cui debba essere al volante di una vettura di formula1

  5. prost

    24 giugno 2012 at 01:19

    hooo mi associo ha winkelhock non sono per maldonado
    ma si merita di vincere questa williams mi sorprende sempre di più è bello vedere tanti piloti che se la giocano ogni domenica può anche vincere i due davanti non mi fanno paura vinca il migliore e la macchina farà la sua parte se con le soffici non perderà tanto può giocarsela spero che non si tocchino con il mio pupillo (GROJEAN)ALLA PRIMA CURVA

  6. stu

    24 giugno 2012 at 13:49

    A sentire certi commenti, compreso quello di Pino Allevi, mi domando che razza di gente segue la F1.
    La Williams quest’anno ha fatto una macchina mostruosa, cosiderando anche la stagione terribile dell’anno scorso.
    Quest’anno il campionato è apertissimo anche grazie alle gomme, e il risultato è che il campionato più divertente degli ultimi 30 anni. Le gomme sono uguali per tutti, quindi non capisco queste lamentele. Io NON rimpiango gli anni del dominio Ferrari/bridgestone/Schumy/todt, anzi li reputo gli anni più noiosi della storia.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

Valencia, addio alla F1?

Il circuito preso d'assalto dai ladri
Il futuro di Valencia in Formula 1 sarebbe ormai segnato e la città spagnola potrebbe non ospitare mai più un
Focus F1

La pazza idea di Ecclestone: un GP a Londra

Il patron della F1 sarebbe tentato dall'idea di una gara nel cuore della capitale britannica
Bernie Ecclestone a 81 anni pare immune dagli scandali finanziari che lo circondano e pensa a nuove gare sempre più
Focus F1

A Valencia spettacolo e 58 sorpassi

La bellissima gara di domenica scorsa fa crescere il rammarico per una pista che è a rischio eliminazione dal calendario
Descritto in anticipo come una corsa noiosa, il GP d’Europa di Valencia è stato uno dei gran premi più belli