Hamilton è insoddisfatto: “Abbiamo sbagliato il setup”

L'inglese della McLaren chiude a Valencia 14° la FP2

Nessun allarmismo tra i britannici: "E' stata solo una giornata storta"
Hamilton è insoddisfatto: “Abbiamo sbagliato il setup”

Dopo aver vinto in modo convincente a Montreal, Lewis Hamilton ha stupito tutti per la sua assenza dalla Top 10 nella FP2 del GP d’Europa.

Il pilota della McLaren ha terminato la sessione di prove libere del mattino in ottava posizione e la sessione pomeridiana in 14ma. “Non sono stato contento della vettura oggi, ma non si può sempre andare bene”, ha detto l’inglese a Sky Sports News. “Penso che in questa stagione siamo stati piuttosto bravi a trovare il giusto equilibrio per tutta le sessioni di libere del venerdì e abbiamo giornate lisce, ma oggi non è stato uno di quei giorni”.

La McLaren ha lavorato sul setup adatto alla gara, ma se il ritmo è stato buono con le gomme soft, le Medium non hanno soddisfatto Hamilton, che nel finale della FP2 è tornato ai box dopo un solo giro disputato con le mescole più dure. “Penso che noi sappiamo quale sia il problema e appena faremo tutte le modifiche alla vettura sono abbastanza sicuro che domani saremo migliori. Durante la notte i problemi verranno corretti dai meccanici”, ha concluso il britannico.

Lorena Bianchi

Hamilton è insoddisfatto: “Abbiamo sbagliato il setup”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Focus F1

Lascia un commento

11 commenti
  1. lettore

    22 giugno 2012 at 17:53

    i problemi sono su entrambe le mclaren se poi hanno già individuato il problema tanto meglio

    • michele

      22 giugno 2012 at 18:10

      abbiamo pensato ancora una volta la stessa cosa insieme..
      (vince Vettel)…

      ma la speranza è che lascino Webber..fare il suo lavoro…
      senza intrusioni…

      la speranza…già…
      senza quella…

      niente futuro per l’Umanità!!!

      • lettore

        22 giugno 2012 at 18:28

        l’hai detto
        nessun futuro per l’umanità
        pensa ancora oggi ho letto un post “non capisco perchè se uno è italiano deve tifare qualcosa di straniero quando abbiamo la ferrari” (più o meno così)
        si proprio nessun futuro
        sul fatto che talvolta la pensiamo similmente credo per il fatto che speriamo proprio in un futuro per l’umanità nel senso che da quando abbiamo visto la prima gara abbiamo usato il cuore e la nostra testa per capire (non quella degli altri) fregandocene di razze nazioni stati ed ogni altra assurdità umana

      • michele

        22 giugno 2012 at 19:18

        E’ proprio così…

        ciao lettore

        …alla prossima

  2. michele

    22 giugno 2012 at 17:53

    Tu sei uno dei più grandi campioni della storia..!!!

    ancora non abbiamo visto niente…

    Tu puoi dire quello che vuoi…

    anche che avete sbagliato il set up…

    Luigino ….forever the best!!!!!!!!!!!!

  3. lettore

    22 giugno 2012 at 18:44

    lewis e button avevano lo stesso setup da come dichiarava button… siamo tornati a far C*ZZ*T*

    • Mattia

      22 giugno 2012 at 19:12

      Button ha detto che partivano da un setup identico (quello studiato tramite il simulatore) e poi ogni pilota chiede delle modifiche per adattarlo al proprio stile di guida.

      • lettore

        22 giugno 2012 at 20:39

        appunto queste si chiamano C*ZZ*T*… ok sono rimasto a quando con un paio di martellate date al punto giusto cambiavano in meglio l’alettone 🙂

      • Ale

        23 giugno 2012 at 02:04

        ma andassero a fancul…tutti i simulatori, tirate fuori le palle e il manico

  4. elena (mclaren)

    23 giugno 2012 at 06:14

    …spero che domani i problemi siano finiti e lewis sappia dare la sua zampata..FORZA LEWIS!!

  5. Francesco

    23 giugno 2012 at 10:14

    speriamo vada piano anche se lew mi sta simpatico… è un grande !!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati