Maldonado: “Williams ok quest’oggi, ma possiamo ancora migliorare”

Senna: "Sono contento, siamo vicini al nostro obiettivo"

La Williams è tornata competitiva, sui livelli del GP di Spagna: la speranza è che oltre a Maldonado si svegli anche la vena di Senna
Maldonado: “Williams ok quest’oggi, ma possiamo ancora migliorare”

La Williams è stata assieme alla Force India tra le più liete sorprese della prima giornata di libere al Gp d’Europa. La vettura inglese ha dominato la FP1 con pastor Maldonado, e si è confermata nella FP2 con il quinto posto di Bruno Senna.

“E’ stata una buona giornata e siamo riusciti a realizzare il nostro programma di test”, ha spiegato il brasiliano, finalmente all’altezza del suo nome con una vettura che è stata molto competitiva, soprattutto in prove e qualifiche. “Sarebbe stato utile aver fatto un po’ di chilometri in più, ma abbiamo comunque raccolto molti dati importanti. Ci stiamo avvicinando al punto in cui dobbiamo essere, quindi sono contento di come oggi è andata”, ha commentato il nipote del grande Ayrton.

Libere a due facce invece per Maldonado: al primo tempo al mattino ha fatto seguito il 13° al pomeriggio. “Abbiamo completato il nostro programma di test oggi e siamo soddisfatti”, ha detto il venezuelano. “La pista era molto scivolosa all’inizio della giornata, come previsto, ma il livello di grip è aumentato nel corso di ogni sessione. La macchina era veloce e molto competitiva, ma abbiamo perso un po ‘di tempo nei nostri short run questo pomeriggio. Abbiamo bisogno di capire un po’ meglio il setup della vettura e di prevedere come cambieranno domani le condizioni della pista. La vettura sta andando bene, ma dobbiamo ancora migliorare”, ha avvertito il vincitore del Gp di Spagna.

Lorena Bianchi

Maldonado: “Williams ok quest’oggi, ma possiamo ancora migliorare”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Focus F1

Lascia un commento

5 commenti
  1. Mattia

    22 giugno 2012 at 19:19

    La Williams può essere la sorpresa del week end. Forse non finirà come in Spagna, ma possono far bene e sognare il podio.

  2. massi

    22 giugno 2012 at 20:38

    vamos Bruno!

  3. pecos 64 ( tifoso williams )

    22 giugno 2012 at 22:17

    Sono convinto che anche su questo circuito la williams avrà una macchina competitiva ( ricordiamoci che la macchina, purtroppo solo quella, è stata competitiva anche engli ultimi 2 gp ). Le prove sono importanti ovunque , ma in questo tipo di circuito in modo particolare perchè non si sorpassa facilmente. Importantissimi anche tutti i dati telemetrici, in quanto pur cittadino è un circuito veloce, e sarà importante studiare una strategia adeguata. Il nostro vantaggio è che la vettura, a differenza dello scorso anno, non brucia le gomme ed ha un comportamento abbastanza neutro, tale da permettere una gara competitiva. Importantissimo uscire puliti dai primi giri, ancor più importante ben comportarsi in prova, chi è fuori dalla q3, salvo particolarissi me strategie di gara è fuori anche dal podio. Forza Williams

    • massi

      22 giugno 2012 at 22:41

      insomma con le super soft il passo era lentissimo negli scorsi gp

    • winkelhock

      23 giugno 2012 at 08:13

      la williams quest’anno è una gran macchina, nelle mani di un alonso o di un hamilton sarebbe sempre in zona podio. Speriamo almeno in maldonado

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati