F1 | McLaren, Sainz: “Doppio round sulla stessa pista è una nuova sfida per tutti”

Norris: "E' stata la pausa più lunga da quando ho iniziato a correre"

I due piloti della McLaren presentano il doppio weekend in Austria
F1 | McLaren, Sainz: “Doppio round sulla stessa pista è una nuova sfida per tutti”

Domenica si torna in pista per il primo Gran Premio della stagione 2020. Occhi puntati sulla McLaren, quarta forza del mondiale 2019 e intenta a voler confermare quantomeno quella posizione anche quest’anno. Il team di Woking conterà nuovamente sulla coppia Sainz e Norris, con lo spagnolo che, nonostante il passaggio in Ferrari nel 2021 vuole terminare la sua esperienza in McLaren nel miglior modo possibile, mentre Lando è alla ricerca di conferme alla sua seconda stagione in Formula 1.

“Dopo un lungo e difficile periodo lontano dalle corse, è finalmente arrivato il momento di ricominciare – ha detto Sainz. La MCL35 si è ben comportata durante i test invernali, è un’evoluzione della 2019, quindi non vedo l’ora di salire in vettura. Adesso sono totalmente concentrato sulla stagione 2020: avendo meno gare in calendario e vista la forte concorrenza non possiamo permetterci di perdere la concentrazione. Non sappiamo nemmeno quante corse ci saranno, è uno scenario senza precedenti, quindi ogni punto sarà cruciale. Come sempre farò di tutto per aiutare la squadra, mi sono tenuto in forma in questi mesi, sono pronto! Lo scorso anno in Austria abbiamo fatto bene, lottando per la zona punti partendo da dietro vista la penalità in griglia, quindi siamo ben consci delle opportunità di sorpasso che la pista ci offre. Tuttavia non abbiamo idea del tipo di prestazioni che avremo visto il tempo lontano dalle gare. Il doppio round sullo stesso circuito è una nuova sfida per tutti, dobbiamo assicurarci di estrarne il massimo. So che domenica saremo più che pronti a lottare per la migliore posizione possibile quando si spegneranno i semafori”.

“Non vedo l’ora di tornare su una macchina di Formula 1, è passato molto tempo – ha raccontato Norris. Questa pausa è stata la più lunga che abbia mai avuto da quando ho iniziato a correre a sette anni. Ho lavorato duramente durante questo periodo lontano dalle corse per rimanere forte e sono pronto a tornare in pista. Mi sono allenato molto a casa e ho trascorso tanto tempo al simulatore, sono anche riuscito a organizzare alcune sessioni di kart e Formula 3 con Carlos nelle ultime settimane per preparare il ritorno nel miglior modo possibile. Sono contento di ricominciare in Austria, è una pista fantastica, veloce e dove lo scorso anno siamo andati bene. Bello anche correre lì per due weekend consecutivi, ma è anche una grande occasione per analizzare la prima gara e adattare la nostra strategia per la seconda. Mi aspetto che tutti possano essere un po’ arrugginiti per le PL1, ma sono sicuro che torneremo tutti alla velocità richiesta quando sarà il momento delle qualifiche. Sarà un peccato non avere i fan sulle tribune, ma la sicurezza è la priorità in questo momento e faremo il possibile per dare loro un bello spettacolo”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati