Alonso: “Al momento è difficile vincere una gara, ma non impossibile”

Alonso: “Al momento è difficile vincere una gara, ma non impossibile”

Inevitabilmente, come l’eroe di casa in Spagna, Fernando Alonso è stato chiamato a partecipare oggi alla conferenza stampa della FIA in pista.

“La città di Valencia è sempre stata buona con me nel corso degli anni, con il circuito permanente che mi ha visto fare il mio debutto nell’inverno del 2010 con la Ferrari e ci sono stati altri debutti qui anche nel 2005 e 2006”, ha esordito il pilota della Scuderia Ferrari Marlboro. “Mi ricordo anche di aver fatto una manifestazione con una monoposto di F1 per le strade della città nel 2007, in più, quando ho corso in Formula Nissan, è stato per una squadra di Valencia. Ma per quanto riguarda le gare su questo circuito cittadino, non sono andate così bene. Nel 2008 ho avuto un incidente al primo giro con Nakajima e negli ultimi due anni ci sono stati degli episodi determinati dalla comparsa in pista della Safety Car. Bisogna essere competitivi e anche fortunati e nel posto giusto al momento giusto se la Safety Car esce fuori, come è avvenuto in Canada due settimane fa. In tutte le gare “pazze” hai bisogno di un po’ di fortuna. Spero che potremo essere competitivi questo weekend e ottenere un podio importante per la squadra e per me. Speriamo di poter mettere su un bello spettacolo per i fan. La partecipazione non è stata grande qui negli anni passati, ma gli organizzatori del circuito hanno lavorato duro per ottenere il massimo numero di fan qui per domenica. Spero che riusciremo ad allestire un bello spettacolo per loro”.

Quanto alla questione se fosse possibile una vittoria in questo fine settimana, Fernando è stato cauto nella sua risposta. “Al momento è difficile vincere una gara”, ha sostenuto. “Non c’è dubbio, anzi è un dato di fatto che avremmo potuto vincere a Monaco, dove avevo dieci centimetri di distanza dalla vittoria e in Canada, dove mi trovavo nella prima fila della griglia. Questo significa che il trend è positivo e qui le caratteristiche del circuito sono simili a Canada e Monaco, ma dobbiamo ricordare che, a volte, siamo stati a un secondo dal passo più veloce in qualifica”.

Lo spagnolo non ha la sensazione che la nuova modifica alla normativa che vieta di cambiare la mappatura del motore tra qualifiche e gara cambierà molto l’ordine delle cose. “Non so se posso ottenere la pole proprio per i cambiamenti di mappatura”, ha detto Fernando. “Non credo che cambierà molto, perché la macchina più veloce e Vettel era a volte 8 o 9 decimi più veloce di noi anche in gara, così abbiamo notato una vettura superiore, dominante e non possiamo sottovalutare i nostri avversari”.

Alonso non è il tipo che si da per vinto come si può vedere dal suo atteggiamento verso la situazione in Campionato: “abbiamo bisogno di avere una vettura migliore e poi possiamo vincere il titolo perché c’è ancora un sacco di tempo e molte gare da recuperare. Ma se saremo 5 ° e 6 ° in qualifica, allora sarà molto difficile. Il campionato è lungo, quindi abbiamo bisogno di concentrarci su ogni gara e cercare di salire sul podio. Il nostro obiettivo è sempre quello di vincere ogni gara, anche se questo è molto difficile, ma questo è il modo in cui siamo perché noi siamo la Scuderia Ferrari Marlboro. Questa è la pressione quando si è la Ferrari – ci si aspetta di vincere ogni corsa e ogni campionato. Penso di aver guidato le migliori sette gare della mia carriera finora quest’anno, ma ora dobbiamo continuare a rispettare i nostri avversari nel tentativo di colmare il divario con loro”.

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

33 commenti
  1. francesco (tifoso alonso)

    24 giugno 2011 at 10:00

    @KAISER
    SECONDO ME A TE TI BRUCIANO ANCORA LE UMILIAZIONI CHE SCHUMACHER HA SUBITO DA ALONSO

  2. Alemoro (tifoso Ferrari)

    24 giugno 2011 at 10:48

    @ Marco

    Beh se quello dell’ultimo giro in canada non è stato un errore… mah…

    Comunque basta commenti fuori dalle righe da tutte e due le parti: avete stancato. (per non dire altro)

  3. Ingenuo (tifoso Ferrari)

    24 giugno 2011 at 11:48

    Beh però in canada se la Ferrari o Alonso non avessero sbagliato la strategia e visto che Vettel non sembrava invincibile (o alla McLaren avevano una super auto) poteva tranquillamente provarci…

  4. Kaiser

    24 giugno 2011 at 12:39

    @CURVA A

    L’invalido sei te, 7 a 2 caro mio.. bel talento il vostro alonso, non vince da 1 anno ahahaha

  5. Kaiser

    24 giugno 2011 at 12:46

    @Alef1fan

    Puoi dirlo forte, molto piu di certi pagliacci

  6. francesco (tifoso alonso)

    24 giugno 2011 at 13:26

    @KAISER
    IL TUO NON VINCE DA SHANGHAI 2006 E PARLI PURE….

  7. Kaiser

    24 giugno 2011 at 13:32

    Il mio a Shangai 2006 ha vinto la 91ma gara.. e il tuo?

  8. Kaiser

    24 giugno 2011 at 13:41

    ANDATE A RILEGGERVI L’ARTICOLO MAESTOSO DI ALESSANDRO SECCHI SU SCHUMACHER E LECCATEVI I BAFFI:

    http://f1grandprix.motorionline.com/caro-schumi-questa-f1-non-fa-piu-per-te/

  9. francesco (tifoso alonso)

    24 giugno 2011 at 15:30

    @kaiser
    una settantina rubando…

  10. Kaiser

    24 giugno 2011 at 15:44

    Mio dio… sei un pazzo.. 70 gran premi rubando??

    REDAZIONE MA STATE LEGGENDO QUELLO CHE STA SCRIVENDO QUESTO UTENTE?? SEI PAZZO

  11. francesco (tifoso alonso)

    24 giugno 2011 at 16:28

    @kaiser
    non ho detto 70, ma una settantina

  12. Kaiser

    24 giugno 2011 at 17:53

    Si hai ragione cambia un sacco.. posso darti un consiglio?

    Chiama un ambulanza e buttati dentro, digli che sei gravemente malato

  13. Kris83

    25 giugno 2011 at 07:14

    Alonso e’ il numero 1

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati