F1 | Verstappen vuole togliere la Sprint Race: format inutile e che complica il lavoro di tutti

"Dobbiamo liberarcene, la Formula 1 deve lavorare su altri aspetti più interessanti", ha detto Max

F1 | Verstappen vuole togliere la Sprint Race: format inutile e che complica il lavoro di tutti

Il Gran Premio di Città del Messico rivedrà finalmente il format normale di un weekend di gara, dopo due Sprint Race consecutive in Qatar e Texas, laddove due vetture sono state squalificate per troppa usura, dovuto principalmente all’asfalto accidentato. Il parco chiuso allargato non ha permesso ai team di lavorare a dovere sulle monoposto, e tanti hanno dovuto usare dei compromessi per non cadere appunto in irregolarità. Tutto questo per favorire la Sprint Race, dannatamente noiosa e ancora una volta senza senso, c’è anche un nostro pensiero in merito. Verstappen, interpellato sull’argomento viste le sue recenti parole sulla questione, non le manda a dire e spara a zero sulle Sprint, secondo lui da abolire.

“Credo che dovremmo semplicemente liberarci della Sprint Race e di quel format di weekend – ha detto Max nel giovedì in Messico. In questo modo, tutti potranno regolare la vettura come al solito, e quanto accaduto a Austin non sarebbe successo se fossimo stati in fine settimana normale. Siamo stati condizionati anche noi, ci siamo dovuti tenere più cauti con l’assetto, ma è stato meglio così evidentemente. Quello che mi chiedo sempre è perché bisogna provare a inventare qualcosa? Credo che il nostro prodotto funzioni al meglio assicurandoci di avere macchine competitive nel tempo, perché la Formula 1 sente la necessità di inventarsi cose nuove? Sembra una follia: nel calcio non cambiano le regole, sono le stesse da 100 anni, noi invece inventiamo per cercare di rendere le cose più divertenti?”.

“Il successo del nostro sport deve passare dall’avere tante macchine competitive e che si contendono la vittoria, quando arrivi a questo obiettivo non hai bisogno della Sprint Race, quindi bisogna avvicinare le performance delle squadre. Dopodiché possiamo ragionare su come favorire i sorpassi e agevolare chi segue in scia, ma la cosa fondamentale è la lotta per la vittoria, è questo che renderà il nostro sport interessante. Vincere una Sprint Race non dà alcuna soddisfazione, trovo questo format davvero poco interessante”.

5/5 - (12 votes)
Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati