F1 | Red Bull, Helmut Marko sul partner motoristico 2019: “Idee abbastanza chiare”

Honda e Aston Martin i favoriti; nel frattempo Verstappen punzecchia Renault: "Vinciamo anche senza un motore potente"

F1 | Red Bull, Helmut Marko sul partner motoristico 2019: “Idee abbastanza chiare”

La Red Bull ha le idee chiare sul futuro: Helmut Marko, consulente del team anglo-austriaco, ha parlato, senza esporsi, di quello che potrebbe essere il partner motoristico 2019. “Siamo abbastanza chiari su quello che stiamo facendo” – ha affermato il 74enne di Graz a Sky Deutschland. Una cosa è certa: la Power Unit Renault quest’anno non ha reso secondo le aspettative, soprattutto in termini di affidabilità, e la prossima, con quasi ogni probabilità, sarà l’ultima stagione di partnership con il costruttore francese.

Tra i pretendenti per il post-Renault, spicca Honda: la Toro Rosso, il prossimo anno, fungerà da “cavia” e, se il motore giapponese darà segni di ripresa, nel 2019 potrebbe sposare la causa della Red Bull. Anche l’opzione Aston Martin non è affatto da scartare: il marchio inglese il prossimo anno sarà title sponsor della scuderia di Milton Keynes e, considerando gli ottimi rapporti tra le parti e l’intenzione di Aston Martin di ritornare in Formula 1 (anche se probabilmente nel 2021, con le nuove regole sui motori), l’affare potrebbe andare in porto.

Nel frattempo, Max Verstappen, a margine del GP del Brasile, ha mandato l’ennesima stoccata a Renault, a conferma dei tesissimi rapporti con l’ambiente Red Bull: “Per me la cosa più importante è la macchina. Ogni pilota può vincere se ha un motore molto potente, ma noi non lo abbiamo e vinciamo comunque le gare”.

Federico Martino

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Racing Point, accordo concluso con l’Aston Martin

Il 30 marzo gli azionisti dell'Aston Martin hanno completato l'accordo con il consorzio Yew Consorzio Tree facente capo a Lawrence Stroll
Aston Martin prenderà il posto della Racing Point sulla griglia di partenza della Formula Uno a partire dal 2021. La