F1 | Williams, Russell: “In Bahrain asfalto ruvido e alcune curve complicate”

Latifi: "Sono emozionato, non vedo l'ora di vedere i progressi fatti"

F1 | Williams, Russell: “In Bahrain asfalto ruvido e alcune curve complicate”

Per la Williams sarà una stagione importante. Con ogni probabilità, il team di Grove ha chiuso il gap con la Haas, ferma allo scorso anno, e quindi potrebbe abbandonare l’ultima posizione in classifica dopo tre annate complicate. Russell è motivatissimo, e certamente farà di tutto per andare a punti in questo 2021, mentre Latifi, al secondo anno di Formula 1 cercherà di aiutare la squadra il più possibile dopo un 2020 non proprio esaltante anche nel confronto con il compagno di squadra.

“Sono contento di iniziare la stagione e tornare in pista – ha dichiarato Russell. Sono in Bahrain da un paio di settimane, quindi mi sono potuto allenare molto sotto il sole e mi sento pronto e motivato per il mondiale. Il circuito di Sakhir è molto difficile, con un asfalto ruvido e alcune curve complicate, in partire la 9 e la 10; non è sempre facile prendere la corda lì. Correre di notte è bellissimo, e pur essendo uno dei circuiti di nuova generazione c’è comunque un’atmosfera speciale. Come sempre faremo del nostro meglio, sono impaziente di tornare a correre”.

“Inutile dire che sono super emozionato per la prima gara dell’anno – ha ammesso Latifi. Il pre-stagione è stato un po’ diverso dal solito, con pochi test in programma sempre in Bahrain e con una sola giornata a disposizione per provare la macchina, quindi non vedo l’ora di tornare in pista. Tutti in fabbrica e in circuito hanno svolto un lavoro enorme per preparare tutto, quindi sono contento e motivato per questo 2021 e vedere che tipo di progressi riusciremo a fare quest’anno”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati