F1 | Red Bull, Gasly: “Non mi sento a mio agio con la macchina”

"Appena provo a spingere ho subito dei problemi di trazione", ha ammesso il francese

F1 | Red Bull, Gasly: “Non mi sento a mio agio con la macchina”

Altra gara piuttosto incolore per Pierre Gasly con la Red Bull. Il francese, dopo l’undicesimo posto di Melbourne ha concluso in ottava posizione, ma ha rischiato seriamente di finire fuori dalla zona punti anche oggi. Il campione 2016 di GP2 non riesce ancora a trovare la confidenza necessaria con la RB15, ma il divario con il compagno di squadra continua a essere importante.

“E’ stata una gara molto difficile, non mi sento ancora a mio agio con la macchina – ha ammesso Gasly. Non appena provo a spingere ho subito problemi di trazione col posteriore. Sicuramente ho bisogno di vedere cosa posso migliorare per ottenere il massimo dalla macchina e lavorare con gli ingegneri per vedere cosa possiamo fare per aumentare la mia fiducia, perché al momento sento che non posso davvero spingere. Devo fare uno sforzo e adattarmi, perché ogni macchina è diversa e lavorerò col team per trovare un assetto che si adatti al meglio al mio stile di guida. Nel complesso, credo che oggi ci siano alcuni aspetti positivi: dopo il via la vettura andava meglio, sono riuscito a finire a punti e ora abbiamo bisogno di trovare le aree in cui possiamo migliorare. Farò tutto il possibile per arrivare più forte in Cina”.

F1 | Red Bull, Gasly: “Non mi sento a mio agio con la macchina”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati