F1 | Red Bull, Perez: “Guardo il bicchiere mezzo pieno”

"Mi aspettavo di più a Portimao, non deluderò questa squadra", ha detto Checo

F1 | Red Bull, Perez: “Guardo il bicchiere mezzo pieno”

Prima volta per Sergio Perez sul circuito di Barcellona con la Red Bull. Il messicano viene da un inizio di stagione pieno di alti e bassi: molto bene in Bahrain in gara dopo la sfortuna nel giro di ricognizione, mentre a Imola è stato autore di una qualifica straordinaria, ottenendo la prima fila, salvo poi commettere una serie di erroracci in gara sul bagnato. A Portimao ha fatto la sua onesta prestazione, obbedendo agli ordini di scuderia e completando con una buona quarta posizione.

“Mi aspettavo cose migliori a Portimao, ma preferisco vedere il bicchiere mezzo pieno e i progressi fatti con la macchina – ha detto Perez. Imola e Portogallo sono state due gare complicate, ma ho imparato molto conquistando comunque un buon bottino di punti, possiamo solo migliorare. Sono qui da poco, ma tutti nel team stanno lavorando per lo stesso obiettivo, ossia vincere delle gare e il campionato. Non sono abituato a tutto questo e la motivazione è davvero alta, sono felice di essere qui e di far parte di questo progetto, sono sicuro che non deluderò le aspettative del team”.

“Credo che saremo in lotta sin dall’inizio del weekend in Spagna: è una pista molto particolare, quindi la chiave sarà trovare il giusto equilibrio per affrontare le curve lente e veloci e non stressare troppo le gomme sul lato destro della vettura. Bisogna considerare anche il vento, è un tracciato difficile, ma bisogna essere competitivi sin dall’inizio per lottare per la vittoria. E’ un posto speciale, qui ho fatto i miei primi punti in Formula 1 nel 2011, magari sarà anche la mia prima volta sul podio con la Red Bull. Le qualifiche qua sono importanti, quindi sono sicuro che saremo pronti per affrontare la sfida. Quest’anno non abbiamo fatto i test a Barcellona e lo scorso anno le condizioni erano totalmente diverse rispetto al solito. Sono curioso di ciò che la RB16B sarà in grado di fare”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati