F1 | Red Bull, Horner: “Checo aveva un problema di pressione idraulica nel finale”

"Fortunatamente tutto è andato per il meglio", ha aggiunto

F1 | Red Bull, Horner: “Checo aveva un problema di pressione idraulica nel finale”

La Red Bull può certamente sorridere visto come si era messo il Gran Premio dell’Azerbaijan. Dopo lo scoppio della posteriore sinistra di Verstappen, a pochi giri dal termine, tutto sembrava perduto per la squadra austriaca, vista la pericolosità di Hamilton specialmente in ottica ripartenza dalla griglia. Dopodiché il britannico ha ben deciso di partire per la tangente, cannando completamente il punto di frenata, raccogliendo zero punti come al compagno di squadra e permettendo alla Red Bull di allungare nella classifica costruttori di ben 25 punti.

“A Baku abbiamo vissuto tantissime emozioni – ha detto Chris Horner, team principal della Red Bull. Vedere la prima doppietta dal 2016 svanire a pochi giri dal termine è stato straziante, e dopo la bandiera rossa temevamo che Sergio potesse avere un problema di pressione idraulica, non c’erano garanzie che sarebbe arrivato al traguardo. Fortunatamente tutto è andato per il meglio, e l’errore di Lewis in curva 1 ci permette di allungare nel campionato costruttori e permette a Max di conservare la leadership in quello piloti, con Checo adesso al terzo posto. Siamo contenti della sua vittoria, è stato molto veloce per tutto il weekend. Faccio i complimenti anche a Pierre, sul podio dopo un grandissimo weekend. Dedichiamo questa vittoria a Mansour Ojjeh, una persona che la famiglia McLaren ma anche quella della Formula 1 hanno perso, è stato una grande fonte di ispirazione, avendo personalmente la fortuna di chiamarlo amico”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati