F1 | Alfa Romeo, disastro Raikkonen a Sochi: “Un weekend difficile”

Kimi penalizzato per jump start in partenza

F1 | Alfa Romeo, disastro Raikkonen a Sochi: “Un weekend difficile”

Altra gara da dimenticare per Kimi Raikkonen, che a Sochi finisce per la quarta volta consecutiva fuori dalla zona punti. Dopo una qualifica problematica, Iceman è partito dalla quindicesima posizione, ma il suo soprannome non rende giustizia a quanto accaduto allo start, visto che ha anticipato di molto lo spegnimento dei semafori beccandosi un Drive Through. Da lì in poi la gara è stata in salita e chiusa solamente in tredicesima posizione.

“E’ stata una gara molto difficile sin dall’inizio – ha ammesso Kimi. Ho bruciato le luci e sapevamo che sarebbe arrivata la penalità. Abbiamo fatto del nostro meglio e chiuso il divario col resto della compagnia grazie alla Safety Car, ma alla fine non siamo riusciti a fare meglio della tredicesima posizione. Le ultime quattro gare sono state difficili, quindi dobbiamo capire cosa è andato storto e cercare di migliorarlo. A Spa sembravamo forti, quindi il potenziale c’è: non ci resta che tornare a quel livello”.

F1 | Alfa Romeo, disastro Raikkonen a Sochi: “Un weekend difficile”
5 (100%) 7 votes
Leggi altri articoli in Alfa Romeo Sauber

Lascia un commento

2 commenti
  1. max02

    29 settembre 2019 at 21:08

    kimi si diverte a girare il mondo con la famiglia, e ad aumentare il malloppo…:))

    • iceman82

      29 settembre 2019 at 23:23

      Hai ragione, difatti Kimi, con una macchina nettamente inferiore a quella dello scorso anno (ricordo sempre che l’anno passato la Mclaren non era così competitiva, come anche la Renault) ha ottenuto i migliori risultati dal 1985 ad oggi.

      Ha fatto meglio anche di un tal Le Clerc che i ferraristi pompano – ignorando lo scorso anno come kimi fece molti più punti di lui quando fu libero di gareggiare.

      Il problema è questo: kimi è odiato dalla stampa, perché odia i giornalai..pardon, i giornalisti.

      Il bello di questo sport è che è fatto di numeri. E che quindi o si conoscono, o si ignorano. Ha portato quasi tutti i punti costruttori, se lui è un turista, cosa è giovinazzi?

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati