Test Austria 2015: la soluzione della Williams è illegale?

Secondo Bauer l'appendice che ha fatto debuttare la Williams è regolare e farà da scuola agli avversari

Test Austria 2015: la soluzione della Williams è illegale?

In occasione della prima giornata di prove sul tracciato del Red Bull Ring, la Williams ha deciso di andare all’attacco mostrando sulla FW37, che è scesa in pista con Susie Wolff, una particolare appendice aerodinamica davanti alle ruote posteriori utile a generare più carico aerodinamico e a reindirizzare il flusso d’aria sopra lo pneumatico. Questa specifica, interamente realizzato in fibra di carbonio, è composta da un doppio profilo con soffiaggio che è stato montato sul bordo del fondo piano.

Però, la nuova appendice aerodinamica divide gli addetti ai lavori. Secondo Michael Schmidt, inviato di Auto Motor und Sport, la soluzione del team di Grove è illegale e alcuni team, proprio per questo motivo, avrebbero inoltrato una istanza ufficiale direttamente alla Federazione Internazionale. L’appendice ha fatto torcere il naso a qualche team, tanto che lo stesso Schmidt ha lasciato intendere come la soluzione sia stata adottata esclusivamente per generare più carico al posteriore e vedere come si comporti la vettura in quelle condizioni.

Di tutt’altra opinione è invece Jo Bauer, delegato tecnico della FIA, presente ai test del Red Bull Ring. Secondo il tedesco la soluzione è da ritenersi legale visto che come avevamo riportato ieri, sono da ritenersi vietate solo “le appendici nei 50 centimetri di larghezza dal centro vettura e le alette d’estremità sopra i 50 centimetri rispetto al piano” (secondo l’articolo 3.8.4). Se tutto sarà ritenuto regolare c’è da scommetterci che non saranno poche le scuderie che prenderanno spunto dalla Williams per cercare di ottenere più carico aerodinamico al posteriore.

Eleonora Ottonello
@lapisinha

Test Austria 2015: la soluzione della Williams è illegale?
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. kimi-kimino

    25 giugno 2015 at 14:47

    Tanto far provare una simile finezza aerodinamica alla Wolff equivale a tenerla in fabbrica.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Ferrari

F1 | FIA, conclusa analisi sul motore Ferrari

"Le specifiche dell'accordo rimarranno tra le parti", si legge nel comunicato della Federazione
Al termine del sesto e ultimo giorno di test, svoltosi quest’oggi sul tracciato catalano del Montmeló, la FIA ha diramato