Ferrari, Arrivabene: “Raikkonen? Il futuro si conoscerà dopo Monza”

Ogni decisione sul futuro di Iceman in Ferrari verrà presa dopo il GP d'Italia a inizio settembre

Ferrari, Arrivabene: “Raikkonen? Il futuro si conoscerà dopo Monza”

Kimi Raikkonen si trova nel bel mezzo di una crociata per mantenere il suo posto in Ferrari. Almeno per il momento i risultati non sono dalla sua, eppure, nonostante svariate indiscrezioni, il futuro del finlandese in Ferrari verrà deciso dopo il GP d’Italia, a inizio settembre: “Kimi sa quello che voglio da lui, ossia punti e trofei. In autunno ne sapremo di più, tutto è rimandato dopo il Gran Premio d’Italia, a Monza”, ha dichiarato Maurizio Arrivabene.

Parole di circostanza? Per la stampa italiana sì. Secondo alcuni media nazionali il futuro di Iceman è già stato deciso: “Domenica, Kimi Raikkonen ha distrutto ogni minima possibilità di rinnovo. Un po’ tutti attendevano una grande reazione dopo il marone canadese. E lui, caspiterina, l’ha avuta. E’ difficile dormire durante le qualifiche ma ce l’ha fatta. E’ difficile partire in settima fila con la Ferrari, grazie alle penalità altrui, ma lui c’è riuscito. Tutta una strategia perché voleva farla fuori con Alonso in un modo o nell’altro ed è riuscito anche in questa impresa. Grande! Il presidente Marchionne aveva appena detto che il futuro di Kimi sta nella mani di Kimi. E lui ha subito capito l’antifona. Si vede che di stare alla Ferrari non gli importa un fico secco”, ha commentato Giorgio Terruzzi nelle sue tradizionali pagelle post GP.

Gli stessi dubbi sono stati espressi anche dal Direttore di Autosprint, Alberto Sabbatini: “Tre anni fa, disse via radio ai suoi ingegneri di lasciarlo in pace perché sapeva quello che stava facendo, ora sembrerebbe che qualcuno debba ricordarglielo“. Anche se il futuro di Raikkonen sembra apparentemente nero, stando alle parole di Arrivabene, il finlandese ha ancora quattro opportunità da giocarsi prima della scelta finale.

Eleonora Ottonello
@lapisinha

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

9 commenti
  1. lucaraikkonen

    25 Giugno 2015 at 10:27

    Probabilmente terruzzi si droga.. vorrei ricordargli che è un giornalista e non un ultrà.

    • and.90

      25 Giugno 2015 at 17:01

      Eh ma in Italia questa distinzione è quanto mai sottile. Purtroppo.

      • lucaraikkonen

        25 Giugno 2015 at 20:14

        Capisco che kimi abbia deluso ma insinuare che lo faccia di proposito perché della Ferrari non gli importa un fico secco.. e pigliasse una camomilla prima di scrivere ste ca..te, professionalità zero. Da colui che sul suo blog è definito il piu grande esperto di f1 italiano… dott.Terruzzi tolga almeno questa frase che è meglio.

  2. morriss

    morriss

    25 Giugno 2015 at 10:47

    credo che kimi abbia avuto negli ultimi gp anche 1 serie d eventi sfortunati che hanno contribuito a metterlo in cattiva luce, penso che la maniera migliore x farlo esprimere al max sia quella di non metterlo costantemente sotto esame, ma di lasciarlo tranquillo a fare il suo mestiere. Poi come giustamente dice maurizio verranno prese le dovute considerazioni ed aspettare sino a monza credo sia 1 tempo ragionevole, fermo restando che la ferrari fa bene sin d ora a guardarsi x il futuro qualora kimi dovesse continuare a deludere. Attualmente è 1 pilota ferrari e va incoraggiato a dare il max cosa che secondo me sa fare ancora benissimo!!!

  3. Controaltare

    25 Giugno 2015 at 13:44

    In Ferrari storicamente non è che ci siano mai stati dei grandi motivatori di piloti, specialmente per le cosiddette seconde guide..
    Queste non godono di piena fiducia, nè di tranquillità, ma a loro si chiede più di quanto viene dato..
    Quando Kimi ha goduto della piena fiducia del team, lui ha ricambiato la fiducia vincendo il campionato..

  4. kimi-kimino

    25 Giugno 2015 at 14:43

    un articolo un po’ troppo ingeneroso…Eleonora capisco che sei una grande fan del Samurai e Kimi non ti è simpatico ma forse questa volta sei stata troppo esplicita nel renderlo noto.

  5. and.90

    25 Giugno 2015 at 17:03

    Vista la serietà e la professionalità del signor Terruzzi, forse farebbe meglio a darsi al cabaret!

  6. mluder

    26 Giugno 2015 at 00:38

    Ancora non capisco sto poveraccio che debba fare, per guadagnarsi per un altro anno i galloni di seconda guida…
    E’ al quarto posto nel mondiale piloti? Sì
    E’ La Ferrari al secondo posto nel mondiale costruttori? Yes
    E’ possibile guadagnare posizioni in entrambe le classifiche? Assolutamente no
    E allora ripeto, non farà delle prestazioni straordiarie, ma ciappa e porta a ca’.
    D’accordo Vettel è un po’ più brillante, ma vuoi mettere un campione del mondo per cause straordinarie confronto ad un 4 volte campione del mondo?
    E poi tutto questo in luogo di chi? Di un altro che sia Bottas, Hulkenberg, Vergne, Gutierez o altri piloti che faranno le sue stesse performance… o anche peggio… proprio ora che alla Ferrari occorre più stabilità e lavoro di squadra per recuperare il gap dalla Mercedes… QUESTO non lo capisco!!!

  7. mariogragn

    28 Giugno 2015 at 20:35

    Lo vogliono silurare mi sembra evidente. Successe anche a Massa. Forse potrebbe provare con la mclaren se ha ancora voglia

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati