Schumacher: “Siamo più avanti di quanto ci aspettassimo alla vigilia”

Rosberg: "Frustrato, domani farò una gara all'attacco"

Schumacher: “Siamo più avanti di quanto ci aspettassimo alla vigilia”

Michael Schumacher domani partirà terzo in griglia al GP di Germania, e per il tedesco è un punto d’orgoglio riuscire a partire così in alto nella gara di casa. Alla felicità di Schumi fa da contraltare la delusione del suo compagno di squadra Nico Rosberg, che partirà 22° a causa della penalizzazione.

“Questo è certamente un bel modo per iniziare il Gran Premio di casa, in quanto ci si aspettava una posizione tra il quinto e il settimo in griglia”, ha spiegato il sette volte campione del mondo. “Invece abbiamo chiuso quarti in qualifica, che diventerà un terzo posto sulla griglia di partenza, che è ancora meglio. Naturalmente sono particolarmente felice per tutti i colleghi Mercedes sulle tribune: ci sostengono tutto l’anno e abbiamo voluto dare qualcosa a loro in regalo. In ogni caso, possiamo essere soddisfatti di questo risultato. Forse sarebbe stato ancora meglio passare ad un nuovo set di gomme fresche, alla fine, ma non credo che avremmo potuto fare molto di più oggi. Ora dobbiamo concentrarci completamente sulla gara di domani. Sappiamo che dovrebbe essere asciutto in gara e dovremmo essere più competitivi qui rispetto che a Silverstone”, ha commentato l’ex ferrarista.

Nico Rosberg invece ha terminato molto indietro: si è classificato 17° in Q2 e a causa della penalità per la sostituzione del cambio, partirà 22°. “E’ un po’ sorprendente per finire così in basso nelle qualifiche di oggi, ma purtroppo non ho potuto ottenere le giuste temperature nel mio primo set di gomme intermedie nella Q2 e così sono finito lontano dalla vetta”, ha spiegato il vincitore del GP di Cina. “Ieri ero abbastanza fiducioso sul bagnato e sull’asciutto e così è frustrante, soprattutto per via dell’ulteriore arretramento per la penalità. Ma io continuo a sperare di riuscire a conquistare qualche punto domani perché tutto è possibile nelle gare di quest’anno. Sono deciso a spingere e andare all’attacco di fronte a tutti i nostri tifosi qui a Hockenheim”, ha concluso il pilota della Mercedes.

Lorena Bianchi

Leggi altri articoli in Focus F1

Lascia un commento

15 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati