Massa: “Gara rovinata alla partenza”

Il brasiliano in Germania rompe l'ala anteriore al via

Mentre la Ferrari trionfa a Hockenheim con Alonso, il suo compagno di squadra lotta e soffre nelle retrovie, malgrado un ottimo passo di gara
Massa: “Gara rovinata alla partenza”

Felipe Massa termina al 12° posto un GP di Germania durato per lui pochi metri, fino a quando ha tamponato nella bagarre del via la Toro Rosso di Daniel Ricciardo.

“E’ stata una gara molto difficile per me, condizionata dal problema alla partenza”, ha spiegato il ferrarista. “Ero scattato bene, ma poi una Toro Rosso ha rallentato improvvisamente davanti a me e, nonostante abbia cercando di evitarla ho toccato il retrotreno con l’ala anteriore. Ho perso tanto tempo a tornare ai box e la mia gara era praticamente finita in quel punto”. La F2012 però è andata molto bene anche per lui: peccato che il minuto perso in quel difficile inizio lo abbia condizionato fino alla fine. “Le gomme hanno lavorato bene, rispettando le nostre aspettative. Un vero peccato, perché anche oggi la macchina era molto competitiva, come ha dimostrato Fernando, con una gara perfetta. E’ stata una vittoria meritata e bellissima, è estremamente importante per lui e per tutta la squadra. Ovviamente, io non sono felice oggi, ma il fatto che posso contare su una macchina che è sempre meglio tempo in termini di prestazioni, mi dà fiducia per il resto della stagione”.

Il brasiliano sa che deve fare meglio in qualifica, in modo da non ritrovarsi nel traffico bestiale del via. “Dobbiamo migliorare la situazione in qualifica, cercando di partire più in alto in griglia: è il modo più semplice per evitare problemi alla partenza, come quello che mi ha coinvolto in questo pomeriggio. Penso che giravano senza problemi sull’1’19”, e dovremmo essere sullo stesso passo in Ungheria, come è avvenuto nelle ultime gare saremo competitivi in tutte le condizioni”, ha concluso il paulista.

Lorena Bianchi

Leggi altri articoli in Focus F1

Lascia un commento

54 commenti
  1. Francesco_Iceman

    23 luglio 2012 at 12:06

    solita figura di me…

  2. ludo

    23 luglio 2012 at 18:28

    Ci si chiede, chi sarà la seconda guida Ferrari, l’anno prossimo. Tuttavia, un’altro paio di gare così e ci vorrà il sostituto di Massa già per le ultime gare della stagione!

    Per l’anno prossimo:
    Massa > > spero di NO
    Webber > > ha detto no
    Button > > difficile
    Perez > > troppo presto
    … visto che non ha ancora discusso il rinnovo del contratto con la Mercedes, perchè non prendere Kaiser Schumy come fantstica seconda guida??

    • Andre Galletti

      23 luglio 2012 at 21:51

      Non credo che Schumacher con i suoi 7 titoli mondiali accetti di fare il pilota 2 ad Alonso. Però mai dire mai… Piacerebbe pure a me rivederlo in Ferrari.

  3. f1erally

    23 luglio 2012 at 21:53

    Ragà viene Kovalainen…
    Sentendo il suo amico Hamilton che si augura che si possa spostare in una squadra di primo livello e potersi anche confrontare con lui questo mi fà pensare che Hamilton qualcosa la sà…
    Anzi ragà: per me l’ hanno messo il preallarme anche per quest’ anno!!

    • Andre Galletti

      23 luglio 2012 at 22:46

      Non penso possa fare tanto meglio di Massa, e non penso neanche che la Ferrari sia interessato a lui. Guardando i precedenti in un top team come la Mclaren non ha fatto molto e il rischio che faccia male in Ferrari c’è sempre.

      • Franz Iacobelli

        24 luglio 2012 at 11:09

        Io invece credo che qualcosa di buono potrebbe farlo, anche perchè peggio è difficile! Del resto credo che Felipe sia proprio demotivato, anche xkè ha capito che in Ferrari non ha più quel potere che aveva prima, Kovalainen invece arriverebbe senza troppe pretese, però al momento buono potrebbe portare dei buoni risultati! Del resto con la Lotus-Catheram ci sta mettendo parecchio impegno

  4. Franz Iacobelli

    24 luglio 2012 at 10:56

    Ecco come si stava riprendendo! Ecco come doveva iniziare ad andare regolarmente a punti! Però la riconferma gliela facciamo lo stesso vero Ferrari? Mi piacerebbe sapere se gli interessi della FIAT in Brasile rendono veramente tanto di più di un mondiale costruttori di F1, soprattutto con un pilota che continua a fare pena come Felipe!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati