Mercedes, Wolff: “Non siamo coinvolti in nessuna discussione per il rinnovo del GP di Germania”

L'appuntamento tedesco sarebbe a rischio per il 2017

Mercedes, Wolff: “Non siamo coinvolti in nessuna discussione per il rinnovo del GP di Germania”

Il futuro del Gran Premio di Germania è ancora tutto da scrivere. Con l’edizione 2016 dell’appuntamento tedesco svoltasi a fine luglio scorso ad Hockenheim, nel 2017 la classe regina del motorsport dovrebbe essere ospitata dal Nurburgring, in base all’accordo di alternanza tra i due tracciati sottoscritto in passato.

Ma mai come in questo caso il condizionale sarebbe d’obbligo, in quanto gli organizzatori che gestiscono l’impianto del Nurburgring non avrebbero le liquidità necessarie da garantire a Bernie Ecclestone per ospitare l’evento l’anno venturo. Problema, quello economico, che riguarda anche Hockenheim.

Viste le difficoltà riscontrate da entrambi gli autodromi, si era sparsa la voce di un aiuto economico da parte della Mercedes per salvaguardare la gara di casa in vista della prossima stagione. Ma a precisa domanda, Toto Wolff ha negato questa possibilità.

È compito di Ecclestone negoziare il contratto con i vari autodromi, non il nostro – l’appunto del team principal della Stella – Non siamo coinvolti in nessuna discussione relativa al rinnovo del Gran Premio di Germania. Si tratta naturalmente di una gara importante per noi, non so se scomparirà dal calendario ma non c’è nulla che possiamo fare.

Piero Ladisa 

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Amarcord

L’inferno Verde

È difficile dare un titolo a questo articolo perché di circuiti ce ne sono davvero tanti sparsi per il mondo,