F1 | Titolo 2019, Stewart su Hamilton: “Ha buone possibilità di successo anche quest’anno”

"Le altre squadre non possono contare sulla performance e sull'affidabilità della Mercedes", ha affermato la leggenda della Formula 1

Stewart ha parlato della lotta al titolo di quest'anno, evidenziando come l'inglese possa contare su un'arma praticamente perfetta
F1 | Titolo 2019, Stewart su Hamilton: “Ha buone possibilità di successo anche quest’anno”

Intervistato dal quotidiano britannico Mirror, Sir Jackie Stewart ha commentato la situazione di Lewis Hamilton nel mondiale piloti di quest’anno, sottolineando come l’inglese possa contare su una vettura veloce e affidabile, aspetti che rischiano di fare una grossa differenza nella lotta al titolo con Sebastian Vettel, Charles Leclerc e Max Verstappen.

Secondo la leggenda della Formula 1, infatti, l’inglese può contare su un enorme talento, ma anche in un pacchetto tecnico praticamente inattaccabile, privo di punti deboli. Un’arma perfetta che ha permesso al quattro volte Campione del Mondo della Mercedes di massimizzare i risultati nei primi tre appuntamenti di questo campionato 2019.

“Lewis è un ragazzo molto fortunato dato che può contare su un enorme sostegno alle spalle”, ha dichiarato la leggenda della Formula 1, Sir Jackie Stewart. “Diciamo che ha scelto di spostarsi in Mercedes nel momento giusto. E’ un ottimo pilota, ma è superiore a gente come Sebastian Vettel, Fernando Alonso, Alain Prost, Jim Clark, Ayrton Senna o Michael Schumacher?”.

Sulla lotta tra Sebastian Vettel e l’inglese per il titolo di quest’anno ha aggiunto: “Lewis ha buone possibilità di vincere, visto che le altre squadre non possono contare sulla performance e sull’affidabilità della Mercedes”.

F1 | Titolo 2019, Stewart su Hamilton: “Ha buone possibilità di successo anche quest’anno”
5 (100%) 2 votes
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti
  1. Victor61

    18 aprile 2019 at 23:05

    beh Lewis quando ha incrociato in pista schumacher, Alonso e vettel li ha sempre battuti e gli altri sono storia anche se prost non meritava certo 4 titoli un po’ come vettel, quindi si fa un po’ fatica a capire che cosa stia vaneggiando la vecchia mummia resuscitata e poi diceva le stesse cose di Ayrton e poi si è visto come è andata…invidia rosicona? demenza senile? chiacchere da bar dello sport? a posteri il giudizio finale .-)

  2. Zac

    19 aprile 2019 at 09:27

    Sempre la stessa polemica trita e ritrita su chi ce l’ha più lungo… il curriculum.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati