F1 | GP Giappone: una domenica senza punti per l’Alfa Romeo Sauber

Leclerc: "Gara divertente nonostante tutto", Ericsson: "Sono comunque soddisfatto"

F1 | GP Giappone: una domenica senza punti per l’Alfa Romeo Sauber

Fine settimana ben al di sotto delle aspettative per l’Alfa Romeo Sauber, che ha visto Ericsson piazzarsi al dodicesimo posto al traguardo, mentre Leclerc è stato costretto al ritiro nel finale di gara per un problema tecnico. Lo svedese ha anche tamponato il compagno di squadra alla chicane in fase di ripartenza dopo la Safety Car. Peccato, perché il team di Hinwil aveva dimostrato di poter arrivare a punti anche a Suzuka.

“Sapevamo che sarebbe stata una gara difficile – ha detto Ericsson – ma considerando la ventesima posizione di partenza, finire al dodicesimo posto è un risultato soddisfacente. Abbiamo avuto un buon passo, e anche la macchina si è dimostrata competitiva. Ho guidato lo stesso set di gomme Medie per la maggior parte della gara, il che ha richiesto molta gestione da parte mia. E’ un peccato non essere andati a punti, perché sulla carta saremmo stati in grado di conquistarli. Tuttavia è stata una giornata positiva, non vedo l’ora di andare ad Austin”.

“Nonostante il risultato, è stata una gara divertente – ha ammesso Leclerc. La partenza è stata impegnativa, abbiamo combattuto con gli altri piloti, ma alla fine mi sono dovuto accodare. Ho perso alcune posizioni in quel frangente, ma ho combattuto duramente per recuperare. Al secondo giro sono stato coinvolto in un incidente, poco dopo abbiamo fatto un pit-stop e ho cambiato il muso della mia macchina. Sapevamo che non fosse l’ideale fermarsi così presto, ma dovevamo farlo per cercare di lottare per la zona punti. Dopodiché tutto è andato abbastanza bene, ho recuperato posizioni, ma sfortunatamente mi sono dovuto ritirare per un problema meccanico. E’ un peccato, ma non vedo l’ora che arrivi il weekend di Austin, sperando di lottare ancora per i punti”.

Leggi altri articoli in Alfa Romeo Sauber

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati