F1 | Ferrari disastrosa in Belgio, Mekies: “Abbiamo rivoltato la vettura come un calzino”

"Charles, Seb e la squadra hanno fatto il massimo", ha detto il direttore sportivo della Rossa

F1 | Ferrari disastrosa in Belgio, Mekies: “Abbiamo rivoltato la vettura come un calzino”

Charles Leclerc e Sebastian Vettel prenderanno il via dalla settima fila nel Gran Premio del Belgio che scatterà domani sulla pista di Spa-Francorchamps. Entrambi i piloti sono riusciti a superare la prima fase della qualifica che per la due SF1000 si è però conclusa in Q2, come del resto era lecito attendersi dopo aver visto l’andamento delle prove libere. I due si schiereranno dunque domani rispettivamente sulla tredicesima e quattordicesima piazzola dello schieramento di partenza, in una delle giornate più nere della storia sportiva della Ferrari.

“Una qualifica molto difficile, con entrambi i piloti rimasti fuori dalla Q3 – ha dichiarato Laurent Mekies, direttore sportivo della Ferrari. È un risultato figlio di un venerdì ancor più difficile, in cui non siamo mai riusciti a far funzionare adeguatamente gli pneumatici. Con pochissimo grip a disposizione, sia Charles che Sebastian hanno fatto il possibile così come la squadra, che ha provato a rivoltare come un calzino l’assetto della vettura nel tentativo di trovare un più elevato livello di competitività. Grazie al lavoro di tutti, la situazione è migliorata rispetto a ieri ma non abbastanza per permetterci di lottare con quelli che sono i nostri attuali avversari diretti. Abbiamo anche fatto delle scelte relative al carico aerodinamico orientate in funzione della gara di domani, quando la pioggia potrebbe essere protagonista. Domani dobbiamo cercare di fare il massimo e nei prossimi giorni capire per quali ragioni, sin dalla prima sessione di prove libere, non siamo riusciti a far funzionare il pacchetto vettura”.

Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

1 commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Ferrari

F1 | Tapiro d’oro per Charles Leclerc

Il monegasco l'ha ricevuto il noto premio di Striscia la notizia per l'errore commesso in Turchia alla penultima curva
Tapiro d’oro per Charles Leclerc. Anche il monegasco è rientrato così tra le vittime eccellenti della trasmissione satirica Striscia la