F1 | Alfa Romeo Sauber, Giovinazzi: “Il mio obiettivo è dare il maggior feedback possibile al team”

Leclerc: "Bene nel giro secco, siamo fiduciosi", Ericsson: "Venerdì positivo"

F1 | Alfa Romeo Sauber, Giovinazzi: “Il mio obiettivo è dare il maggior feedback possibile al team”

Giornata tutto sommato positiva per l’Alfa Romeo Sauber a Interlagos. Il team svizzero ha fatto scendere in pista Giovinazzi nelle FP1, concluse al tredicesimo posto a tre decimi da Leclerc, nono stamattina, ottavo nel pomeriggio, mentre Ericsson ha concluso al quindicesimo posto nel pomeriggio dopo aver completato tanti giri sul breve ma emozionantissimo circuito dell’Autodromo Josè Carlos Pace.

“Nel complesso è stata una giornata positiva – ha detto Leclerc. Siamo andati abbastanza bene nel giro di qualifica e siamo fiduciosi per domani. C’è ancora del lavoro da fare, soprattutto per quanto riguarda il ritmo di gara rispetto agli altri, ma al momento sembra buono. Il tempo è stato migliore del previsto e abbiamo raccolto un bel po’ di dati in condizioni asciutte, il che è positivo. Non vedo l’ora di vedere cosa ci aspetta per domani”.

“E’ stata una buona giornata per me, tenendo conto che non ho corso nelle FP1 – ha dichiarato Ericsson. La seconda sessione è andata bene, ho fatto tanti giri. La macchina si è comportata bene in termini di equilibrio e lavoreremo tutta la notte per definire la giornata di domani. Sappiamo che i tempi sul giro sono molto ristretti qui, quindi bisogna mettere tutto insieme alla perfezione per la qualifica. E’ stato un venerdì positivo, abbiamo una buona base di partenza sulla quale lavorare nel resto del weekend”.

“Per me è stata una buona sessione questa mattina – ha detto Giovinazzi. Il programma era simile alle precedenti sessioni di prove libere che ho completato finora, e il mio obiettivo era quello di dare al team il maggior feedback possibile. E’ stato bello guidare qui a San Paolo e non vedo l’ora che arrivi la mia prossima occasione ad Abu Dhabi”.

Leggi altri articoli in Alfa Romeo Sauber

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati