Adam Parr lascia la Williams

Al suo posto, in qualità di presidente non esecutivo, ci sarà Nick Rose

Adam Parr lascia la Williams

La notizia è di questa mattina ed è di quelle che farà, probabilmente, discutere. Adam Parr lascia la Williams. Il presidente del team di Grove si dimetterà dall’incarico al termine della settimana, il 30 marzo, e sarà sostituito dall’attuale direttore non esecutivo della Williams Grand Prix Holdings, Nick Rose. L’ex amministratore delegato della Diageo sarà presidente non esecutivo sotto la supervisione di Frank Williams.

Una decisione che arriva come un fulmine a ciel sereno in casa Williams, soprattutto alla luce delle performance dei primi due gran premi della stagione dove sia Pastor Maldonado che Bruno Senna hanno fatto bene. In Australia solamente un errore alla fine ha tolto la gioia dei punti al venezuelano, mentre in Brasile il nipote dell’indimenticato Ayrton ha conquistato un più che soddisfacente sesto posto.

“Sono molto grato a Frank per avermi dato l’opportunità di lavorare per la Williams nel corso degli ultimi cinque anni – ha dichiarato Parr -. Si è trattato di un periodo stimolante e gratificante”.

“Il team Williams è unico con oltre 500 persone dal grande cuore e dal talento. La Williams, ora, è pronta ad andare avanti e vorrei che tutto a Grove funzionasse bene”
, ha concluso.

Non sono mancati, poi, i ringraziamenti di Frank Williams che aveva definito Parr il suo “successore naturale”. “Ho chiesto ad Adam di partecipare al progetto Williams alla fine del 2006 per aiutarmi nella gestione del team – ha dichiarato -. Sono trascorsi oltre cinque anni e Adam ha raggiunto risultati che hanno superato le mie aspettative e devo ringraziarlo”.

“Ha giocato un ruolo decisivo nelle modifiche tecniche fatte l’anno scorso che stanno cominciando proprio ora a dare i frutti – ha proseguito – e la squadra appare più competitiva in questa stagione”.

“Adam ci lascia in buoni rapporti e ora cercherà di trovare più equilibrio nella sua vita, lo desidero per lui e per la sua famiglia. Siamo in buona forma e ho piena fiducia che il management della squadra possa continuare a guidare l’attività nel migliore dei modi”, ha concluso Williams.

Lorenza Teti

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

10 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

Parr: “La Red Bull andava sospesa”

L'ex CEO Williams critico con la sanzione blanda del dopo Germania
Adam Parr  è tornato a parlare dell’incidente avvenuto lo scorso Gp di Germania, quando un cameraman presente nella pit-lane è