Adam Parr: “La Williams ha imparato la lezione”

Adam Parr: “La Williams ha imparato la lezione”

La Williams ha dovuto vivere a fondo la sua stagione peggiore da quando è in F1 in modo da capire quali sono stati gli errori commessi e riprendere la propria posizione in griglia.

Questo è il punto di vista del CEO Adam Parr, che crede che sebbene la stagione sia stata poco brillante, è servita a capire quali erano le aree deboli della loro vettura.

In un’intevista ad Autosport, Parr ha detto che prima dell’arrivo nel team di Mike Coughlan, Mark Gillan e Jason Somerville la scuderia non era abbastanza competitiva.

“In realtà siamo a centro gruppo già da un paio d’anni” ha spiegato. “Abbiamo visto che il livello delle prestazioni era inacettabile quindi avevamo bisogno di cambiamenti radicali”.

“Questa idea è stata messa in pratica molto bene da Mark Gillan, quando Patrick Head gli disse ‘Vorrei che questa stagione finisse’ Mark gli rispose ‘Ogni cosa che stiamo vivendo dobbiamo acquisirla per fare esperienza, è vitale’ “.

“Se Mark e gli altri nuovi membri del team non fossero arrivati a fine stagione, non avrebbero potuto cogliere tutti i problemi del team”.

“Avrebbero visto le prestazioni, ma non avrebbero potuto vedere le origini di quest’ultime”.

Parr ha aggiunto che il fatto che la Williams abbia guadagnato nel capire le proprie negligenze, lo fa sentire fiducioso sul potenziale recupero.

“A volte nella vita ci sono momenti in cui non sei al massimo, ma non sai perchè”. “Noi abbiamo capito precisamente dove eravamo deboli, di conseguenza abbiamo capito dove sono le opportunità, e cosa dobbiamo fare per arrivarci”.

“La prossima domanda è ‘Abbiamo le risorse per fare questi cambiamenti? Ovviamente la risposta è assolutamente si”.

“Per essere onesti abbiamo bisogno di nuovi occhi che guardino a fondo ciò che stiamo facendo e ci dicano dove potremmo sbagliare”.

“Sono qui dai 5 anni, mi sono fatto prendere dalla routine e l’ho accettato come il resto del team. Da quest’anno abbiamo imparato che non possiamo accettare queste cose”.

Stefano Rifici

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

8 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

Parr: “La Red Bull andava sospesa”

L'ex CEO Williams critico con la sanzione blanda del dopo Germania
Adam Parr  è tornato a parlare dell’incidente avvenuto lo scorso Gp di Germania, quando un cameraman presente nella pit-lane è