Frank Williams: “Adam Parr il mio successore naturale in Williams”

Frank Williams: “Adam Parr il mio successore naturale in Williams”

Frank Williams vede in Adam Parr il suo successore naturale per assumere la gestione del famoso team di Formula 1 in futuro.

Anche se Williams non ha intenzione di dare le dimissioni dal ruolo di team principal in carica da quando ha formato la squadra, dice che Parr lo ha impressionato abbastanza da essere visto come l’uomo giusto per il passaggio nella posizione piu’ importante.

“Se per qualsiasi motivo non potessi venire a fare il mio lavoro, Adam colmerebbe il gap”, ha detto Williams in un’intervista esclusiva alla rivista F1 Racing di questo mese.

“E ‘un uomo giovane e fisicamente in forma. E’ molto bravo a prendere le decisioni finanziarie e a rappresentare la squadra negli incontri con tutti i team di Formula 1.”

Williams ritiene che Parr abbia aggiunto grandi punti di forza alla squadra, arrivato nel 2006 come amministratore delegato si è poi rafforzato nel ruolo di presidente nel 2010.

“Adam è un uomo molto buono: del tutto onesto, gran lavoratore, molto efficiente e con grande acume per il marketing”, ha aggiunto Williams.

“Tutto quello che vorrei dire è che Adam è un individuo molto intelligente con un forte senso degli affari. Lui è un avvocato di formazione.”

Riflettendo sulla stagione deludente dello scorso anno, che è stato la peggiore della squadra nella sua storia, Williams sa esattamente cosa alle vetture della sua squadra mancava.

“Non sono un ingegnere, ma ho visto un sacco di buone macchine e un sacco di auto non buone – e la nostra non era abbastanza veloce”, ha aggiunto. “Perché non è stato abbastanza veloce ? E’ stata carente nella maggior parte delle zone che contano ma siamo stati completamente privi di quella più importante di tutte, l’aerodinamica e probabilmente di un po’ di cavalli.”

Leggi altri articoli in Interviste

Lascia un commento

8 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

Parr: “La Red Bull andava sospesa”

L'ex CEO Williams critico con la sanzione blanda del dopo Germania
Adam Parr  è tornato a parlare dell’incidente avvenuto lo scorso Gp di Germania, quando un cameraman presente nella pit-lane è