Formula 1 | Williams, Russell e Latifi a due “facce” dopo libere a Sakhir

Russell: "FP2 buone, ma non siamo ancora soddisfatti"

Latifi: "Ho sofferto le raffiche di vento, abbiamo una monoposto sensibile"
Formula 1 | Williams, Russell e Latifi a due “facce” dopo libere a Sakhir

Riscontri diversi per George Russell e Nicholas Latifi nelle prove libere del Gran Premio del Bahrain, appuntamento inaugurale di questo mondiale 2021 di Formula 1. A causa del forte vento sul tracciato del Sakhir, i piloti della Williams non sono riusciti a trovare il giusto feeling e set-up con la monoposto, aspetto che dovrà spingere gli ingegneri a lavorare in vista delle FP3 di domani pomeriggio.

“Le condizioni erano difficili, anche considerando la temperatura alta della pista”, ha affermato l’inglese della Williams. “Le FP2 sono state abbastanza buone e il nostro ritmo sulla lunga distanza è stato migliore del previsto, nonostante le raffiche di vento. Sono rimasto piacevolmente sorpreso da questo”.

“Allo stesso modo sappiamo che questa condizione cambierà da qui a domenica e che la nostra vettura è abbastanza sensibile a queste variazioni”, ha proseguito. “Incrociamo le dita e speriamo che le condizioni siano le stesse per tutti. Sarà una gara difficile, ma non vedo l’ora”.

Qui invece le dichiarazioni di Nicholas Latifi: “Oggi è stato difficile e ho lottato con la vettura per trovare il miglior bilanciamento possibile. Abbiamo avuto diversi problemi. Nelle FP1 abbiamo cercato di trovare il bandolo della matassa, ma siamo andati troppo oltre. Non ero soddisfatto delle FP2 del comportamento in configurazione qualifica, quindi abbiamo molto da fare stasera. Dobbiamo scavare a fondo e vedere come riusciamo a migliorare”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati