Williams: Barrichello a punti anche in Canada

Williams: Barrichello a punti anche in Canada

Quattro ore dopo il suo orario di inizio, il Gran Premio del Canada ha raggiunto la sua conclusione, con una partenza in regime di safety car, quattro ulteriori apparizioni della vettura di sicurezza e la bandiera rossa per un periodo di oltre due ore a causa di forti piogge. Rubens Barrichello ha vissuto un buon pomeriggio convertendo il suo sedicesimo posto sulla griglia di partenza in una nona posizione e con altri due punti per la squadra. Tuttavia, la gara non è riuscita a fornire alcuna ricompensa per un’altra buona prestazione di Pastor Maldonado.

Rubens Barrichello:
“Sono partito dalla 16ma posizione e sono felice di essere riuscito a totalizzare altri punti per la squadra. Purtroppo, potevo fare di più, ma ho perso un potenziale 6° o 7° posto quando sono andato fuori per evitare Kobayashi dopo la safety car e ho perso un sacco di posizioni. Sono stato sfortunato, ma e’ pur sempre una buona ricompensa segnare un paio di punti di nuovo.”

Pastor Maldonado:
“E ‘stata una gara difficile per me. Ho avuto un po ‘di sovrasterzo all’inizio quindi la macchina era difficile da gestire. Quando la gara è ripresa, la macchina sembrava andare meglio con le intermedie e poi ancora meglio con le gomme da asciutto. Poi abbiamo avuto un’altra safety car. Quando è uscita, Kobayashi ha fatto un errore alla prima curva, Rosberg ha frenato davanti a me e io non ho potuto evitare la collisione con lui. Ho rotto la mia ala anteriore, e così ho dovuto fare una sosta. Dopo di che, mi sono girato sul bagnato.”

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

8 commenti
  1. Alex82

    13 Giugno 2011 at 09:21

    Bravo Rubens, un’altra gara alla tua altezza, affidabile come sempre ..anche se sono stati commessi diversi errori dalla squadra: anzitutto perchè mettere le intermedie e in tutte e due le monoposto? Un azzardo che si poteva e si doveva evitare, e che si è pagato tantissimo. Secondo: ma Maldonado che cavolo ha combinato? Ha superato Barrichello quando la safety car era appena entrata ai box ed entrambi erano ancora all’ultima curva prima della linea di partenza da cui ricomincia la gara. Queste sono cose stupide che bisogna evitare!!! Cavolo il regolamento è chiaro, la gara riprende superata la linea di partenza ..ma a Maldonado non lo hanno spiegato???? Meno male che dopo se ne sono accorti e lui ha restituito la posizione, ma hanno perso un occasione di restare più vicini agli avversari davanti. Così non si fa!!!!

  2. Mattia

    13 Giugno 2011 at 09:21

    Maldonando ha dimostrato per l’ennesima volta di non essere solo un pilota con la valigia e Barrichello che l’esperienza in Gran Premi come questi paga.

  3. negro

    13 Giugno 2011 at 09:30

    Quoto Alex82…la fortuna bisogna cercarsela. Cmq prendere punti è sempre un buon risultato.

  4. Marco

    13 Giugno 2011 at 10:37

    Onestamente mi aspettavo qualcosa di più da Rubens anche se sono ugualmente felice per i punti guadagnati

  5. Alex. (tifoso WILLIAMS)

    13 Giugno 2011 at 11:15

    Io mi aspettavo qualcosa in piu da entrambi, un gp anomalo dove la protagonista è la SC 😉 , e dove i big lottano per quei punti importanti che faranno la differenza a fine mondiale, io WILLIAMS aspetto sornione il susseguirsi degli eventi, pronto ad approfittarne… È brutto detta così, ma ora noi dobbiamo raccogliere queste briciole con parsimonia, ovviamente senza augurare nulla a nessuno, e cercandoci un pó di fortuna… L’impegno peró continuo a vederlo, e cio mi rende sereni, da parte di tutti leggeri miglioramenti ci sono, comfermiamoli fino alla fine…!
    Lemmy, Andre… Dove siete? 😉

  6. Drugo

    13 Giugno 2011 at 11:31

    Questo GP purtroppo non è indicativo su possibili miglioramenti della vettura,una gara così è illeggibile.
    Quello che mi preoccupa è che appena la pista si è asciugata Barrichello dalla 7 posizione è scivolato in 11…poi è rientrato in zona punti per incidenti altrui,non vedo miglioramenti,purtroppo…

  7. Beppe (tifoso RedBull)

    13 Giugno 2011 at 11:53

    Mi aspettavo qualcosa in più dai piloti considerando l’imprevedibilità del GP.
    Queste sono le gare dove il team può segnare punti pesanti.
    Comunque piuttosto che nulla buon risultato.

    Beppe

  8. lemmy

    13 Giugno 2011 at 21:18

    Alex eccomi!!! 🙂 (scusa ma ho giornate un po piene e non trovo mai il tempo x postare qualcosa)
    Anch’io mi aspettavo qualcosa di piu…se non sfruttiamo queste gare caotiche,diventa difficile far punti…però anche se ne abbiamo segnati pochi,portano comunque un pochino di ossigeno… va detto che Pastor sembra in ottima evoluzione,speriamo in un gp con entrambi a punti…ce n’è un gran bisogno!!!!
    Ah,ma qualcuno sa se Coughlan è gia entrato a far parte dell’organico?? o lo farà solo a fine stagione??

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Kubica in pista nel GP di Stiria

Il polacco prenderà parte al primo turno di prove libere
La scuderia Alfa Romeo Racing ORLEN, ha annunciato che Robert Kubica ritornerà in azione durante il weekend in Austria, in