Ryan: “La McLaren è un gigante che dorme”

Secondo l'attuale ds Manor il team di Woking non va sottovalutato

Ryan: “La McLaren è un gigante che dorme”

Per Dave Ryan, attuale direttore sportivo della Manor, la McLaren tornerà presto tra i grandi.

Licenziato in tronco proprio dalla scuderia di Woking nell’ormai lontano 2009 per aver invitato Lewis Hamilton nel corso del GP d’Australia e sotto safety car a farsi sorpassare dalla Toyota di Jarno Trulli, l’allora team manager si è dichiarato convinto che la MP4-31 sarà in grado di mettersi in mostra.

“Personalmente considero la mia ex squadra un gigante che dorme – le sue parole a F1i.com – E’ ormai da qualche stagione che pecca di competitività e nel 2015 ha faticato in maniera particolare, ma di sicuro avendo a disposizione un grande potenziale tecnico e umano saprà riprendersi”.

“Diciamo che oggi si trova in una sorta di impasse ed è probabile che in alcune occasioni, sembra quasi una barzelletta, sarà lì a lottare con noi, tuttavia non la sottovaluterei a priori” – la considerazione del britannico.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati