GP Europa, Dave Ryan: “Oggi non era la nostra giornata”

GP Europa, Dave Ryan: “Oggi non era la nostra giornata”

La Manor si aspettava una gara diversa dopo la straordinaria qualifica di ieri, tuttavia la gara non ha mantenuto le aspettative della vigilia con Pascal Wehrlein che si è ritirato dopo 39 giri e Rio Haryanto che ha concluso mestamente all’ultimo posto dopo un contatto con Esteban Gutierrez alla partenza.

Rio Haryanto – diciottesimo: “Oggi non è stata una buona giornata per me. Ho avuto un contatto alla prima curva che mi ha danneggiato l’ala anteriore, questo mi ha costretto ad un pit stop alla fine del primo giro ed ovviamente mi sono ritrovato ultimo al mio rientro in gara. Nel pitstop ho montato le gomme morbide, ed io e il team abbiamo deciso di mantenere la nostra strategia ad una sosta. Tuttavia 49 giri con lo stesso treno di gomme erano davvero tanti quindi ho faticato molto col degrado delle gomme; il punto di frenata cambiava ad ogni giro. Credo che tutti si aspettassero delle opportunità oggi ed abbiamo provato a metterci in prima linea per coglierle ma come abbiamo visto non ci sono stati colpi di scena. E’ stata una gara normale. In ogni caso voglio cogliere il lato positivo, ho avuto una qualifica straordinaria ed ho finito la gara, dunque sono contento.”

Pascal Wehrlein – ritirato: “Onestamente oggi è stato davvero un peccato; ci aspettavamo molto di più. Eravamo su una strategia differente rispetto agli altri; una strategia che ci poteva permettere di cogliere numerose opportunità se la gara fosse andata come ci aspettavamo. Siamo partiti con le soft ed ero molto contento della mia posizione dopo il primo giro. Naturalmente con le soft era più difficile guidare rispetto alle supersoft. Dopodichè abbiamo deciso di mettere le medie al pitstop ed ero molto contento del mio passo; sentivo che avremmo potuto lottare con le Sauber ma purtroppo ho avuto un problema ai freni. Semplicemente non avevo più i freni dunque non ho potuto far altro che ritirarmi. Non c’è molto da dire, dobbiamo solo guardare avanti. Mi sono davvero divertito in questo circuito, e mi è piaciuta anche Baku.”

Dave Ryan, Racing Director: “Dopo la grande qualifica di ieri e due gare di GP2 pesantemente condizionate dalle interruzioni della safety car, abbiamo deciso di attuare due strategie differenti sulle nostre vetture in modo da coprire ogni eventualità. La gara di Rio è stata rovinata dopo poche centinaia di metri quando una Haas gli è piombata addosso, questo lo ha costretto ad un pitstop lento a causa della sostituzione del musetto. Pascal invece è partito con le gomme soft e con lui eravamo in gara. Sfortunatamente a 10 giri dal termine ha avuto dei problemi ai freni che lo hanno costretto al ritiro. Oggi non era la nostra giornata. Adesso non vediamo l’ora di essere al Red Bull Ring in Austria fra due settimane.”

Stefano Rifici (@SedyBenoitPeace)

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati