Manor, Ryan: “Avere meno soldi non sarà la nostra fine”

Manor ha smentito le voci su un possibile fallimento del team senza il 10° posto in campionato

Manor, Ryan: “Avere meno soldi non sarà la nostra fine”

Le voci che Manor possa essere vicina al fallimento senza i 15 milioni di premio per il decimo posto in classifica hanno colpito il paddock e sollevato i malumori della squadra che, per voce del suo boss Dave Ryan, ha smentito aspramente questa possibilità.

Le voci sono nate dopo la grande prova di Felipe Nasr e della Sauber in Brasile: con il suo nono posto finale il pilota è riuscito a regalare alla sua squadra i punti necessari per conquistare il decimo posto nel mondiale costruttori a discapito proprio della Manor.

Tante le speculazioni sulle possibilità che il team non abbia possibilità di andare avanti: “Preferiamo avere i soldi piuttosto che non averli – ha affermato Ryan a Auto Motor und Sport – ma non averli non sarà la nostra fine. Non ci ucciderà”.

“Dobbiamo comunque fare i complimenti a Sauber – ha aggiunto – hanno avuto un’opportunità e l’hanno sfruttata al 100%, ma per noi c’è un’altra gara e un’altra possibilità. In questo sport tutto è possibile e la gara è finita dopo la bandiera a scacchi. Quindi, anche se ad Abu Dhabi difficilmente pioverà, abbiamo ancora una speranza”.

Manuel Lai

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati