GP di Gran Bretagna, Rio Haryanto: “Speriamo di essere un pò più forti domani per la gara in quanto il nostro passo sui long run è migliore.”

L'indonesiano si dice contento del suo giro e non vede l'ora di affrontare la gara di domani

GP di Gran Bretagna, Rio Haryanto: “Speriamo di essere un pò più forti domani per la gara in quanto il nostro passo sui long run è migliore.”

Dopo il fantastico exploit del GP d’Austria le aspettative per le qualifiche del GP di Gran Bretagna erano abbastanza alte per la Manor, tuttavia nonostante quest’ultime non siano state rispettate la scuderia inglese può essere soddisfatta in quanto anche oggi si è piazzata davanti alla Sauber di Nasr (Ericsson non ha preso parte alle qualifiche a causa di un incidente nelle terze prove libere.

Rio Haryanto – diciannovesimo: “Sono molto contento della mia perfomance. Abbiamo sempre saputo che questa pista sarebbe stata difficile per noi, ma personalmente credo che il mio sia stato davvero un giro consistente. Siamo riusciti a battere una Sauber ma non siamo vicini alla Renault come vorremmo. Speriamo di essere un pò più forti domani per la gara in quanto il nostro passo sui long run è migliore.”

Pascal Wehrlein – ventesimo: “Naturalmente sono deluso ma non sopreso. Sapevo che questa era una pista molto diversa rispetto a quelle in cui abbiamo corso ultimamente. Abbiamo faticato di nuovo con la temperatura delle gomme ed abbiamo provato tante cose con il setup per cercare di migliorare. Volevamo migliorare a poco a poco ma sfortunatamente non siamo stati in grado di trovare una soluzione. Per quanto riguarda la gara di domani, in condizioni d’asciutto penso che non abbiamo una vettura in grado di replicare quanto fatto in Austria. Tuttavia, il nostro passo gara è migliore e inoltre c’è anche la variabile del meteo. Naturalmente speriamo che un’eventuale cambiamento del meteo giochi a nostro favore in quanto nell’ultimo weekend abbiamo dimostrato che queste condizioni ci aiutano ad estrarre il meglio dalla nostra vettura. Non vedo l’ora di correre domani sia per il team che per il pubblico. Mi aspetto una giornata molto difficile.”

Dave Ryan, Racing Director: “Dopo la grande perfomance in Austria, quella di oggi è abbastanza deludente. Per quel che ci riguarda abbiamo rispettato le nostre aspettative. Questa è una pista differente ed anche le condizioni del tracciato sono diverse. In Austria siamo stati in grado di far lavorare le gomme e le temperature più calde ci hanno aiutato, oggi invece abbiamo faticato molto a tenere i temperatura gli pneumatici. Sfortunatamente ce lo aspettavamo. Naturalmente speriamo che le cose in gara possano andare meglio.”

Stefano Rifici (@SedyBenoitPeace)

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati