McLaren: “Button avrà un setup diverso da Hamilton”

Modifiche impercettibili hanno alterato il comportamento della MP4/27

La McLaren in vista del GP d'Europa aiuta il suo pilota in difficoltà rimediando a certi dettagli infinitesimali in grado però di rovinare la prestazione in gara
McLaren: “Button avrà un setup diverso da Hamilton”

La McLaren è sicura di aver risolto il problema che ha colpito Jenson Button nelle ultime gare: a Valencia l’inglese disporrà di un setup differenziato in base alle sue caratteristiche.

“Rispetto al Canada c’è stata da parte nostra un’enorme quantità di lavoro svolto in fabbrica, analizzando i dati per controllare se tutto fosse andato come avevamo pensato,” ha detto il direttore delle operazioni in pista della scuderia di Woking, Simon Roberts. Per Roberts non sono stati trovati particolari difetti sull’auto di Button o sulla MP4-27 in la configurazione di base, tuttavia le modifiche nel comportamento ci sono state. “Sottilmente, ci sono differenze con queste vetture”, ha confermato. “E penso che andiamo a Valencia abbastanza ottimisti di aver capito e identificato i cambiamenti. Credo che possiamo preparare in modo leggermente diverso il setup per la macchina di Jenson sia per le qualifiche e la gara”.

Alcuni analisti sostengono i risultati altalenanti visti finora nel 2012, con sette vincitori diversi in sette Gran Premi, sono dovuti alle gomme Pirelli che lavorando all’interno di stretta finestra di temperature forniscono le loro prestazioni solo per breve tempo. Qualche giorno fa Lewis Hamilton aveva parlato che solo il 30% delle gomme era stato capito ma alla McLaren sono convinti di aver risolto l’arcano. “Pensiamo di aver fatto un passo avanti e siamo più vicini a comprendere tutto”, ha continuato Roberts. “Se lo avremo compreso, solo il tempo potrà dirlo. E’ stato un compito doloroso ma interessante per noi”.

Lorena Bianchi

Leggi altri articoli in Focus F1

Lascia un commento

7 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati