McLaren, Alonso: “Nel 2016 devono cambiare molte cose”

Ormai rassegnato per le ultime gare del 2015, Fernando coltiva ancora un cauto ottimismo per il 2016

McLaren, Alonso: “Nel 2016 devono cambiare molte cose”

Lasciarsi dietro un 2015 a dir poco fallimentare e puntare dritto al 2016, pur tra mille incertezze e crescenti dubbi. Così Fernando Alonso, ormai rassegnato per la stagione in corso: “Le nostre speranze ormai riguardano tutte la prossima stagione, a patto che cambino molte cose. A partire dalla struttura del motore a tutto il resto, per ora sono ottimista, aspettiamo i primi riscontri del nuovo anno e poi giudichiamo”.

Alonso sembra quasi fare suo il “wait and see” di raikkoniana memoria, conscio che le ultime gare della stagione in corso potranno rivelarsi utili solo come test in vista dell’anno nuovo: “Serve tanta pazienza – ha concluso Fernando – dobbiamo accettare che le cinque gare restanti saranno dure per noi, rispetto agli altri team accusiamo un forte ritardo dall’inverno, noi impariamo qualcosa di nuovo ad ogni giro che percorriamo. Quantomeno a fine stagione avremo raccolto molte informazioni utili…”

Antonino Rendina

McLaren, Alonso: “Nel 2016 devono cambiare molte cose”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

7 commenti
  1. maxdi

    6 ottobre 2015 at 14:55

    Si ma informazioni utili a chi se dovete cambiare tutte quelle cose su cui le raccogliete?

  2. Aanto

    6 ottobre 2015 at 15:16

    Alonso comincia a scalciare. Se dovesse andar male anche il prossimo anno penso che rescindera’ il contratto con la McLaren. Per questo hanno trattenuto Button.

  3. Underdog

    6 ottobre 2015 at 15:28

    Alonso tutti imparano qualcosa di nuovo ad ogni giro.
    Il punto è che stai facendo quello che hai sempre fatto…
    Destabilizzi.

    Le cose devono cambiare… Maddai?!
    Adesso inizierai come hai fatto in Ferrari a voler quell’ingegnere lì, la macchina che va così…
    Arai si deve dimettere ecc ecc..
    Lascia fare il lavoro che va fatto e pensa a guidare, la McLaren è cresciuta come gli altri team, è partita indietro e sempre ci È rimasta, sei solo cambiato tu, che prima eri positivista ed adesso inizi a rompere

    • frency

      6 ottobre 2015 at 21:54

      Ricorda cara ragazzo se alonso in ferrari aveva trovato tecnici con le p…e, aveva vinto cinque mondiali, a rischiato di vincerlo con un cesso di macchina figuriamoci.
      ancora andiamo avanti con questi discorsi che è un lamentoso, ma fatemi il piacere………….

      • Paolo C.

        7 ottobre 2015 at 11:48

        Condizionale, questo sconosciuto.

        Punteggiatura, questa sconosciuta.

        Ha, voce del verbo avere…

        Dio, che sanguinamento agli occhi leggendo il tuo post @frency.

    • Marcocelli

      6 ottobre 2015 at 22:09

      Alonso non destabilizza nulla,
      sta solo sui conigli a te perché si è in@hiappettato a sangue il tuo finnico dimostrando al mondo intero quanto è pippa quel pilota. E quest’anno lo ha comprovato anche quel pippone graduato di Fettel.
      Inoltre ha mandato in prepensionamento anticipato il vecchio pilota tedesco.
      Tutto questo ti fa semplicemente sparlare nei confronti dello spagnolo.
      Rilassati

      • tarivor

        8 ottobre 2015 at 10:24

        Alonso “ha mandato in prepensionamento anticipato il vecchio pilota tedesco”? Marcocelli stai veramente fuori. Lascia proprio stare. Schumacher s’è veramente fatto il culo per anni con Ferrari palesemente inferiori alla concorrenza ma non si è mai permesso di dire e fare quel che ha fatto il tuo asturiano ed anzi ha lavorato sempre di più con la squadra fino ad arrivare ai trionfi ripetuti d’inizio millennio. Lascia proprio stare e non nominare più invano la leggenda. Schumacher era un uomo vero e non la primadonna isterica che si è rivelata essere Alonso.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati