Formula 1 | Wolff frena sul DAS: “Non ci darà due secondi al giro”

"E' una delle tante innovazioni presenti sulla nuova auto", ha dichiarato l'austriaco

Wolff ha escluso che il DAS possa dare un gran vantaggio a Lewis Hamilton e Valtteri Bottas
Formula 1 | Wolff frena sul DAS: “Non ci darà due secondi al giro”

In una chiacchierata concessa al quotidiano tedesco Bild am Sonntag, Toto Wolff ha frenato gli entusiasmo sul nuovo sistema DAS (Dual Axis Steering) introdotto dalla Mercedes sulla W11 EQ-Performance, sottolineando come il meccanismo non regalerà a Lewis Hamilton e Valtteri Bottas un vantaggio sui concorrenti di due secondi al giro.

Il DAS, ricordiamo, è un sistema che modifica i valori di toe (in-out) delle sospensioni anteriori tramite l’utilizzo del volante. E’ stato introdotto dalla Mercedes durante gli ultimi test di Barcellona, suscitando un gran clamore all’interno del paddock, visto che molte squadre hanno sollevato parecchie perplessità sulla legalità di questo sistema.

“Non vogliamo rivelare troppo a riguardo, ma è sbagliato pensare che questa soluzione ci darà due secondi al giro”, ha dichiarato il Manager austriaco. “E’ una delle tante innovazioni presenti sulla nuova auto. La cosa davvero importante è la competitività dell’intero pacchetto”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. Raphael

    4 Marzo 2020 at 13:16

    Confermo, non gli darà due secondi al giro, gliene darà tre.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati