F1 | Red Bull, Marko: “Noi mai così dominanti, Ecclestone e Mosley lo avrebbero impedito”

"Perché la Mercedes ha bisogno di dimostrare la sua superiorità così apertamente?", si chiede l'austriaco

Gli interrogativi di Helmut Marko dopo le prime tre gare del 2020
F1 | Red Bull, Marko: “Noi mai così dominanti, Ecclestone e Mosley lo avrebbero impedito”

Ci sono tanti interrogativi da risolvere in casa Red Bull, certamente un po’ deludente viste le prestazioni di questo inizio mondiale, anche perché la Mercedes sembra inarrivabile. Helmut Marko, consulente di fiducia del team austriaco si chiede come mai FIA e Liberty Media non intervengano in modo tale da poter dare alle altre squadre la possibilità di recuperare terreno nei confronti della squadra anglo/tedesca, non essendoci mai stato nelle ultime decadi di Formula 1 un dominio così palese, mettendo come esempio anche gli anni nei quali la Red Bull vinceva i mondiali. Poi, dopo aver parlato del DAS qualche giorno fa, Marko ha un po’ ritrattato le sue parole, visto che i problemi sulla RB16 sono altri al momento.

“Prima di ogni cosa, dobbiamo risolvere i nostri problemi riguardo al telaio – ha detto Marko. Ora sappiamo cosa non funziona: continueremo a migliorarci e correggere gli errori il più rapidamente possibile. Questo è il motivo per cui non monteremo le parti nuove tutte in una volta sulla vettura, ma una ad una, in modo da vedere in che punto dell’auto siano localizzati i problemi. Comunque, io mi chiedo: perché la Mercedes mostra così apertamente la sua superiorità? Nei nostri anni vincenti, non abbiamo mai cercato di essere davanti così palesemente, perché Max Mosley e Bernie Ecclestone lo avrebbero impedito immediatamente”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

3 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati