F1 | Red Bull pensa a un reclamo ufficiale contro il DAS della Mercedes

La protesta però non dovrebbe essere imminente: "Prima pensiamo ad organizzare il Gran Premio"

Helmut Marko ammette che il pensiero della Red Bull sia quello di presentare reclamo, ma non subito
F1 | Red Bull pensa a un reclamo ufficiale contro il DAS della Mercedes

La Mercedes si è presentata ai test di Barcellona a febbraio con un’innovazione incredibile: il sistema DAS, uno sterzo in grado di muoversi anche verso l’asse anteriore e posteriore per regolare l’angolazione delle gomme anteriori e avere così dei vantaggi in termini di surriscaldamento, percorrenza e non solo in rettilineo e in curva. In Australia la Red Bull aveva pensato ad un reclamo ufficiale nei confronti del team anglo/tedesco, ma la situazione venutasi a creare per il Coronavirus ha ovviamente stoppato tutto. Per il Gran Premio d’Austria, la squadra austriaca potrebbe risollevare la questione, magari non subito, come riportato da AMuS, che ha interpellato Helmut Marko, il quale ha dichiarato che ci penseranno “più avanti, per adesso la cosa più importante è organizzare al meglio il Gran Premio”. La sensazione, come si legge sul sito tedesco è che la Red Bull voglia capire quanto la Mercedes possa trarre vantaggio con questo sistema, si pensa dai due ai cinque decimi al giro in media, ma i distacchi dovrebbero essere un po’ ridotti in una pista così breve come quella di Zeltweg. Quindi il pensiero c’è, l’atto pratico potrebbe ancora attendere un po’.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. Roberto

    Roberto

    2 Luglio 2020 at 17:13

    Eh occhio perchè potrebbero anche denunciarvi per discriminazione razziale visto che ve la state prendendo contro l’unica monoposto nera della F1!!!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati