Formula 1 | Hamilton: Leclerc è troppo veloce, Verstappen ha la vita facilissima

"Non vedo l'ora di avere un'altra macchina l'anno prossimo", ha detto il campione inglese della Mercedes in Belgio

Formula 1 | Hamilton: Leclerc è troppo veloce, Verstappen ha la vita facilissima

Si deve accontentare del quarto posto il buon Lewis Hamilton, che a Spa non è riuscito a impensierire del tutto Leclerc, terzo al traguardo, per una lotta finale nella zona podio. Il sette volte campione del mondo ha espressamente detto come la Mercedes non potesse fare più di così in Belgio, e spera che la vettura del prossimo anno sia molto più competitiva così da lottare con la Red Bull, decisamente di un’altra categoria anche oggi, e con un Verstappen che al momento ha la vita fin troppo facile.

“Oggi abbiamo faticato ad avvicinarci a Charles, era troppo veloce – ha detto Hamilton in mixed zone. Se avessi avuto la possibilità, gli avrei dato fastidio. Al momento posso solo prendere il giro veloce di Max, ha scavato un gap enorme, è un po’ troppo semplice per lui e per la Red Bull in questo momento, io ho fatto il massimo con la nostra vettura e non vedo l’ora di averne una nuova l’anno prossimo. Le sto provando tutte, cercando di mantenere il secondo posto costruttori e se riuscirò ad arrivare al terzo in quello piloti sarà grandioso, ma non posso fare di più. La mia prima parte di stagione è stata piuttosto buona pur non essendo in lotta per il mondiale: ci sono stati dei progressi, abbiamo fatto dei passi avanti, e da parte mia sono contento delle prestazioni a livello personale nelle ultime gare, mi sento più a mio agio con la macchina ma c’è sempre quel problema degli ultimi anni. Ci vorranno dei passi molto grandi per portare la monoposto nella giusta direzione”.

5/5 - (5 votes)
Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati