F1 | Racing Point, Stroll: “Siamo andati molto bene sia in Austria che in Ungheria”

"Inizio di stagione promettente, possiamo fare tanti punti a Silverstone", ha aggiunto

Le parole di Stroll alla vigilia del weekend britannico
F1 | Racing Point, Stroll: “Siamo andati molto bene sia in Austria che in Ungheria”

La Racing Point è certamente una delle sorprese del campionato. Non tanto inaspettato a dire il vero, visto che già da Barcellona la RP20 è sotto l’attenzione degli altri team per la somiglianza con la Mercedes W10 del 2019. Tralasciando questo aspetto, Stroll sembra aver trovato finalmente una vettura in grado di farlo stare là davanti, come dimostrato dal quarto posto in Ungheria dopo la seconda fila conquistata in qualifica. Il canadese non ha certo voglia di fermarsi, e punta ad ottenere un risultato importante già da Silverstone, gara di casa proprio della Racing Point.

“Silverstone è certamente fantastica per il team, perché significa che possono rimanere a casa, senza lo stress del viaggio – ha detto Stroll. E’ un vantaggio, considerando che siamo tornati da poco da tre gare consecutive e il nuovo calendario 2020 è abbastanza pieno. E’ a gara di casa per la squadra, una spinta in più per fare bene. Ci mancherà avere i fan britannici: la loro assenza si sente dappertutto, ma qui ci danno una spinta in più! Loro sono il cuore della Formula 1 a Silverstone, lo senti davvero ogni volta che si corre qui, peccato non averli con noi, ma proveremo a regalare loro un bello spettacolo. Questo inizio di stagione è stato promettente, siamo stati in grado di competere là davanti. Abbiamo corso su due piste molto diverse, è andata bene sia in Austria che Ungheria, questo mi dà fiducia per il futuro, e a Silverstone possiamo conquistare tanti punti”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati