F1 | McLaren, Boullier realista: “Non siamo affatto soddisfatti dei nostri progressi”

Il direttore sportivo vola basso: "Sappiamo che c'è molto lavoro da fare, soprattutto in qualifica"

F1 | McLaren, Boullier realista: “Non siamo affatto soddisfatti dei nostri progressi”

A margine del Gran Premio di Cina, Eric Boullier, direttore sportivo della McLaren, ha tracciato un breve e realistico bilancio delle prime due tappe del 2018, che hanno portato nelle tasche della scuderia inglese 22 punti: “Dopo un paio di gare combattute, ora andiamo a Shanghai. I nostri risultati sono stati solidi, ma non sono arrivati ​​facilmente e non siamo affatto soddisfatti dei nostri progressi.

Per alzare l’asticella e ad avvicinare i top team, la McLaren ha chiare le aree su cui dover intervenire: “Sappiamo che c’è molto lavoro da fare: stiamo lavorando duramente, giorno e notte, per migliorare le prestazioni della macchina ogni volta che scendiamo pista. Il nostro più grande deficit è la qualifica: migliorare le prestazioni in questo settore è la nostra priorità”.

L’eclettico tracciato di Shanghai metterà a dura prova l’efficacia della MCL33: Si tratta di una sfida molto diversa rispetto a Melbourne e al Bahrain – ha proseguito Boullier. “Il lungo rettilineo, le alte velocità e le curve a media-bassa velocità impongono un po’ di tutto: il nostro obiettivo è quello di cogliere le caratteristiche del circuito da venerdì in avanti”.

F1 | McLaren, Boullier realista: “Non siamo affatto soddisfatti dei nostri progressi”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati