Formula 1 | Boullier mette in “stand-by” il GP di Francia

"Le persone hanno altre priorità al momento", ha aggiunto il Manager francese

Boullier ha parlato dell'organizzazione del Gran Premio di Francia
Formula 1 | Boullier mette in “stand-by” il GP di Francia

Nonostante le rassicurazioni di Chase Carey e di Liberty Media, Eric Boullier ha predicato calma sull’organizzazione del Gran Premio di Francia sul tracciato di Le Castellet.

Secondo quanto riportato dal Manager transalpino, la Francia sta attraversando il picco dell’emergenza legata alla diffusione del Coronavirus, aspetto che ovviamente mette in secondo piano aspetti meno importanti come lo sport o il mondo delle corse.

Lo svolgimento della gara è quindi attualmente in “stand-by”, con gli organizzatori che sperano di risolvere questa situazione nel corso delle prossime settimane (il GP è previsto per il 24 giugno).

“E’ impossibile confrontare il campionato di Formula 1 con un evento unico come la 24 Ore di Le Mans”, ha dichiarato Eric Boullier. “Stiamo parlando di 22 eventi nel corso dell’anno, con 22 diversi promoter. Siamo in attesa perché la priorità assoluta al momento è la sicurezza”.

“La FOM vorrebbe che la stagione riprendesse a Baku, ma la situazione è tale che nessuno può pianificare un impegno del genere con tre mesi d’anticipo”, ha proseguito. “L’unica cosa certa è che qualunque cosa accada ci sarà un forte impatto sulla vendita dei biglietti”.

“Tutti sono ben consapevoli del fatto che attualmente le persone hanno altre preoccupazioni”, ha concluso. “In Francia, almeno nel peggiore dei casi, provvederemo al rimborso dell’intero biglietto”.

Leggi altri articoli in News F1

Articoli correlati

News F1

F1 | GP Azerbaijan, Baku vicina allo slittamento?

Il Coronavirus potrebbe ostacolare lo svolgimento del GP a Baku
Secondo quanto riportato dal sito Motorsport-Total.com, Baku sarebbe pronta a ufficializzare lo slittamento del Gran Premio d’Azerbaijan, appuntamento che sulla