F1 | Macchina lenta e strategie non all’altezza, ancora problemi per l’Alfa Romeo Racing

Raikkonen e Giovinazzi fuori dalla zona punti anche a Suzuka

F1 | Macchina lenta e strategie non all’altezza, ancora problemi per l’Alfa Romeo Racing

Altro giro, altra gara disastrosa per l’Alfa Romeo Racing. A Suzuka Raikkonen e Giovinazzi hanno terminato in quattordicesima e sedicesima posizione, complice una macchina certamente non all’altezza della top ten e alcune strategie per certi versi imbarazzanti che si susseguono ogni weekend. Dal muretto box dovrebbero cominciare a rivedere qualcosa, altrimenti i due piloti, già costretti a vedersela con una vettura abbastanza lenta dovranno anche tenere fidarsi più delle loro sensazioni rispetto agli ordini impartiti dagli strateghi.

“La nostra speranza era quella di arrivare in top ten, ma non siamo stati in grado di lottare per i punti già dai primi giri – ha ammesso Frederic Vasseur, team principal dell’Alfa Romeo Racing. Il ritmo è migliorato nelle fasi finali, quando abbiamo montato le Soft, quindi dobbiamo rivedere un po’ il tutto e analizzare i dati, assicurandoci di poter offrire lo stesso livello di prestazioni durante la gara. Ci sono pochi margini, dobbiamo estrarre il meglio dalle nostre vetture in ogni momento, altrimenti gli altri avranno il sopravvento, ed è quello che è successo a Suzuka”.

F1 | Macchina lenta e strategie non all’altezza, ancora problemi per l’Alfa Romeo Racing
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Alfa Romeo Sauber

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati