F1 | La Honda vince in Brasile per la prima volta dallo storico successo di Senna nel 1991

Doppietta sensazionale con Red Bull e Toro Rosso a Interlagos

F1 | La Honda vince in Brasile per la prima volta dallo storico successo di Senna nel 1991

Giornata sensazionale per la Honda, che a Interlagos è riuscita a vincere per la terza volta in stagione grazie a Verstappen, ma non solo: ha portato entrambe le sue scuderie sul podio con il secondo posto straordinario di Gasly sulla Toro Rosso. Insomma, sfumata la doppietta Red Bull, si è venuta a creare quella tutta Honda. E’ un risultato ancora più storico per due motivi: nel 1991 l’ultima vittoria dei nipponici in Brasile nel leggendario Gran Premio che vide Senna trionfare per la prima volta davanti ai suoi tifosi. Inoltre, oggi sarebbe stato il compleanno di Soichiro Honda, fondatore della casa costruttrice giapponese.

“Questa è stata la nostra prima vittoria in Brasile dopo quella iconica di Ayrton Senna nel 1991 – ha ricordato Toyoharu Tanabe, direttore tecnico della Honda. Il successo di oggi è arrivato grazie a una gara aggressiva e intelligente di Max e dell’ottima strategia del team. Ottenere la terza vittoria stagionale è un grande risultato per tutti in Honda e alla Red Bull. Congratulazioni anche a Pierre Gasly per la sua fantastica performance che l’ha portato a conquistare il suo primo podio in Formula 1 e alla Toro Rosso il secondo piazzamento tra i primi tre quest’anno. Pierre si è comportato egregiamente durante la gara, soprattutto nell’ultimo giro in lotta con Hamilton: sono certo che per lui, in questo anno difficile, sarà una bella iniezione di fiducia. Il pacchetto monoposto/power unit ha funzionato molto bene con entrambi i nostri team e questo è un buon segnale per l’ultima gara della stagione e per il prossimo anno. Vorremmo dedicare questa vittoria al nostro fondatore, Soichiro Honda, il cui compleanno sarebbe stato proprio oggi. Infine, congratulazioni alla McLaren, con la quale abbiamo ottenuto l’ultima vittoria qui nel 1991, per essere salita sul podio oggi”.

“Nelle fasi finali della gara, dopo una battaglia serrata con Hamilton, siamo riusciti a conquistare il secondo posto con Pierre – ha detto Masamitsu Motohashi, capo ingegnere Honda per la Toro Rosso. Davvero, sono senza parole. Questo è il nostro secondo podio stagionale: è un risultato fantastico e pone il team in una condizione favorevole per poter finire almeno in sesta posizione il campionato. All’inizio della settimana abbiamo avuto alcuni problemi con la power unit, ma grazie al duro lavoro di tutto il team e della Honda, abbiamo recuperato bene e questa è la più bella ricompensa per gli sforzi compiuti. Nelle ultime due stagioni abbiamo lavorato insieme a Pierre e questo è un grande risultato, in quello che è stato un anno molto difficile per il francese. A lui e ai nostri amici di Toro Rosso vanno le nostre congratulazioni, senza dimenticarci di Daniil, che è riuscito a conquistare un punto. Questa è una grande iniezione di fiducia per tutta la squadra, ma dobbiamo mirare a fare ancora meglio l’anno prossimo”.

F1 | La Honda vince in Brasile per la prima volta dallo storico successo di Senna nel 1991
5 (100%) 2 votes
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati