F1 | Ferrari, Binotto: “Gli aggiornamenti non hanno funzionato, dobbiamo cambiare delle cose”

"Una giornata davvero deludente, dobbiamo accettare il verdetto", ha aggiunto

F1 | Ferrari, Binotto: “Gli aggiornamenti non hanno funzionato, dobbiamo cambiare delle cose”

Altra giornata disastrosa per la Ferrari, che nelle qualifiche in Austria è riuscita a fare anche peggio della scorsa settimana, con Vettel decimo davanti a Leclerc. La SF1000 anche sul bagnato si è dimostrata essere una vettura più scarsa della concorrenza, nonostante gli aggiornamenti portati e che evidentemente non hanno sortito gli effetti sperati. La mancanza di carico aerodinamico è palese e sotto gli occhi di tutti, è un proprio un problema di telaio, ergo di progetto.

“Una giornata davvero deludente – ha dichiarato Binotto. Dobbiamo accettare il verdetto del cronometro che non mente mai. In due qualifiche sulla stessa pista, pur in condizioni diverse non siamo mai stati competitivi, non soltanto contro quelli che negli ultimi anni erano stati i nostri avversari diretti ma nemmeno con altri che, fino a ieri, ci erano costantemente alle spalle. Abbiamo fatto tanti sforzi per anticipare una serie di aggiornamenti alla vettura ma in pista i risultati non si sono visti. Dobbiamo capire perché e lavorare per cambiare uno stato di cose che non è all’altezza di una squadra che porta il nome Ferrari. Niente reazioni emotive ma non possiamo nasconderci la realtà”.

Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

8 commenti
  1. 1ferrari2

    11 Luglio 2020 at 20:25

    Allora inizia a dimetterti. Ma prima di te si deve dimettere l’ebete di Elkann, così si potrà dedicare alle sue piste preferite. Poi devi chiedere scusa per queste due stagioni disastrose.

  2. Zac

    11 Luglio 2020 at 22:01

    Secondo me la Ferrari il fondo non l’ha ancora toccato e non sto parlando del fondo piatto.

  3. alonsosenna4

    11 Luglio 2020 at 23:26

    Dimettetevi tutti….anni e anni di f1 ….e sbagliano i dati sbagliano gli aggiornamenti…..cambiate lavoro …tutti….in blocco….dal ceo al magazziniere….tutti…a casa….lasciate ….spazio a qualcun’altro….che ha voglia e competenza….state facendo ridere il mondo…!

  4. morriss

    morriss

    11 Luglio 2020 at 23:56

    pienamente d accordo con tutti i commenti che non possono non essere carchi di incredulità per questa ex squadra gloriosa, solo un commento sul nick AlonsoSenna Ayrton era 10 spanne sopra!

  5. Pingback: F1 | Ferrari, impeding nei confronti di Vettel e Leclerc

  6. calimero0123

    12 Luglio 2020 at 01:50

    Sarebbe meglio che la ferrari la comprasse la Hyundai! Almeno loro sanno lavorare! Anche i cinesi! Vergogna italiana!

  7. lucaatzeni

    12 Luglio 2020 at 11:53

    Penso che la ferrari non abbia investito abbastanza denaro per migliorare la macchina sia di motore che di telaio.Domenica in Austria mi sembrava di sentire il rumore di un motore di formula 2

  8. Bubu

    12 Luglio 2020 at 12:30

    Vi conviene fare come hanno fatto altri, comprate una Mercedes e la pitturate di rosso. Con lo staff attuale della Ferrari non si va da nessuna parte.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati