F1 | Alpine, Alonso e Ocon ritirati per danni al posteriore

"L'ala si è rotta all'improvviso, non sappiamo il perché", ha detto lo spagnolo

F1 | Alpine, Alonso e Ocon ritirati per danni al posteriore

Dopo quindici risultati utili consecutivi l’Alpine termina senza punti un Gran Premio di Formula 1, non accadeva dal Bahrain di quest’anno. Ocon e Alonso infatti si sono ritirati al COTA probabilmente per problemi simili: il francese ha lamentato un presunto problema al posteriore della sua vettura, mentre lo spagnolo, dopo tantissime battaglie ai margini della zona punti ha visto il suo alettone posteriore andare in frantumi a cinque giri dalla fine.

“Giornata difficile per la nostra squadra, visto il mio ritiro e quello di Fernando – ha detto Ocon. Sospettavamo un problema al posteriore e per questo abbiamo deciso di tornare definitivamente ai box. Il nostro pomeriggio è stato compromesso a inizio gara con il contatto con un’Alfa Romeo nel corso del primo giro. La macchina sembrava a posto, ma ci siamo fermati perché il danno all’ala anteriore era comunque influente. Non è facile affrontare una giornata simile, ma adesso dobbiamo riprenderci come squadra. L’obiettivo sarà quello di tornare più forti nella prossima serie di gare”.

“Finale sfortunato dopo un weekend piuttosto impegnativo – ha dichiarato Alonso. La gara è stata buona considerando la partenza dal fondo. Potevamo anche finire in zona punti dopo alcune belle battaglie con le Alfa e le Aston. Ci sono stati alcuni contatti che probabilmente andrebbero riguardati, perché due sono stati sanzionati e uno no. Verso la fine, l’ala posteriore si è rotta alla penultima curva, era visibilmente danneggiata, la vedevo dallo specchietto, quindi ci siamo dovuti ritirare. Dobbiamo analizzare quanto accaduto perché non siamo sicuri di essere a conoscenza della causa di questa rottura”.

3/5 - (1 vote)

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati