Baku potrebbe rimanere in F1 per 10 anni

Ottime prospettive per il futuro del nuovo GP d'Europa

Baku potrebbe rimanere in F1 per 10 anni

Il GP di Baku di Formula 1 potrebbe diventare una realtà a lungo termine nel calendario di Formula 1. Ad affermarlo il ministro dello sport dell’Azerbaijan, Azad Rahimov.

Il teatro dell’imminente GP d’Europa è la vera novità di questo 2016 in un fine settimana che si preannuncia ricco di fascino, ma anche di perplessità.

Quello che ha tutte le carte in regola per essere un circuito bello e veloce, è stato funestato da polemiche sui diritti umani e da una vendita biglietti non proprio esaltante. Pare infatti che fino ad ora le vendite siano andate piuttosto a rilento, con soli 18.500 tagliandi strappati.

Nonostante questo è chiara intenzione degli organizzatori proseguire il sodalizio tra Baku e la Formula 1 ancora per lungo tempo.

“Il contratto per la gara è firmato per cinque anni – ha dichiarato Rahimov – e in base al contratto abbiamo il diritto di rinnovo per ulteriori cinque anni”.

Il GP d’Europa sembra aver trovato la sua casa, con la speranza che in futuro sia posizionato meglio in calendario: i soli 7 giorni di distanza con il GP del Canada hanno costretto i team ad un’estenuante quanto dispendioso trasferimento.

Manuel Lai

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati