Whitmarsh: “Sebastian Vettel non sta cedendo”

Whitmarsh: “Sebastian Vettel non sta cedendo”

La McLaren ha negato che Sebastian Vettel stia iniziando a sentire la pressione degli avversari. Il campione del mondo in carica al Nurburgring ha avuto la peggior performance in assoluto durante questa stagione, con un quarto posto.

Lewis Hamilton, il vincitore del Gran Premio del Nurburgring, ha rifiutato però le ipotesi che vogliono Vettel in crisi e sotto pressione dopo la gara di domenica.

“Non ti puoi aspettare che sia sempre perfetto. Ha vinto molte gare dall’anno scorso ad ora. E’ facile per tutti criticarlo, per una sola gara, ma è stato molto consistente per molto tempo”.

Anche Martin Whitmarsh condivide le parole del suo pilota: “Non è stato molto sottopressione. E’ sempre stato fuori dai giochi per la vittoria, quando ha fatto quegli errori”.

“La gente lo può reputare in cedimento a causa della pressione, ma in tutta onestà, non credo che sia il caso. Sono stati solo dei semplici errori. Si può dire che abbia fatto questi errori al momento giusto, quando non stava vincendo.” ha dichiarato Whitmarsh.

“Ha fatto un buon lavoro fino adesso, non penso stia cedendo”.

Whitmarsh sa che il suo team deve trarre giovamento da qualsiasi errore del pilota tedesco in ogni momento possibile, perché non possono permettersi di farne loro.

“Tutto quello che possiamo fare è fargli pressione. Sebastian era supremo nella sua sicurezza, senza fare errori di nessun tipo.”

“Noi dobbiamo concentrarci su di noi, migliorare la nostra performance e la nostra affidabilità, tutto.”

Alessandra Leoni

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

23 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati