Maldonado: “Vittoria a Monaco? Perché no?”

Il venezuelano convinto di poter fare una bella gara anche a Montecarlo

La Williams non è vettura più veloce ma è cresciuta gara dopo gara e potrebbe fare molto bene anche sulle strade del Principato
Maldonado: “Vittoria a Monaco? Perché no?”

Pastor Maldonado non vede alcun motivo per cui non potrebbe vincere il Gran Premio di Monaco dopo aver conquistato il primo posto in Spagna lo scorso fine settimana.

Il venezuelano dell Williams ha vinto a Montecarlo tre voltre, in GP2 e nelle World Series by Renault. “Di sicuro faremo del nostro meglio, ma non penso che sia sbagliato dire che possiamo vincere la prossima gara”, ha detto Maldonado a Sky Sport. “Come si è visto, tutte le squadre sono veramente vicine e al momento il divario è ridotto, ma devo dire che andiamo sempre meglio gara dopo gara. Certo non abbiamo la macchina più veloce in pista, ma stiamo facendo del nostro meglio e, perché no? Potremmo anche ripeterci a Monaco. La Formula Uno sembra cambiare ad ogni corsa, ma sicuramente ci proveremo di nuovo”.

Maldonado è sicuro che sta migliorando come anche come pilota: “Ho più esperienza, in Australia ho commesso un errore perché volevo ottenere il quinto posto, ma sono convinto di essere migliorato, soltanto che ci sono gare in cui ti va bene e altre no. Io non penso che abbiamo vinto in Spagna per fortuna, la vera fortuna l’abbiamo avuta dopo la gara, quando nell’incendio nessuno si è fatto veramente male”. Il sudamericano ricorda con ansia i momenti terribili dell’incendio ai box di Montmelò, causati da una scintilla partita dal KERS della vettura del compagno di squadra Bruno Senna: “In quel momento, ero davvero spaventato per tutti noi. Mio cugino era ferito e l’ho portato lontano dal box in fiamme, è stato un momento difficile per tutto il team, ma penso che siamo stati molto fortunati perché non abbiamo avuto grandi danni e soprattutto perché nessuno tra di noi si è fatto male”, ha concluso il vincitore del GP di Spagna.

Lorena Bianchi

Leggi altri articoli in Focus F1

Lascia un commento

24 commenti
  1. mario

    18 Maggio 2012 at 11:46

    macchè,ci vorrebe una bella vittoria di fernando!!

  2. Robert

    18 Maggio 2012 at 11:53

    Mario ammira questa scuderia che da otto anni non vinceva più nulla e rispetto alla Ferrai dello scorso anno era da ultima fila, ed è riuscita a vincere un gran premio con molta umiltà!!

  3. davide

    18 Maggio 2012 at 12:05

    ammiro questo ragazzo, perchè mi da l’idea di uno che resta con i piedi per terra.anche secondo me se la può giocare salvo incidenti nei primi giri, che a montecarlo insomma non sono rari…l’importante sarà la qualifica, voglio vedere se a monaco qualcuno si concederà il lusso di non fare il terzo stint per risparmiare un treno di soft…spero che azzecchi il giro maldonado, si meriterebbe un altra bella gara.spero azzecchi il giro anche Kimi…ne vedremo delle belle comunque sia.

  4. Davide.g

    18 Maggio 2012 at 12:31

    Io scommetto su Kimi

  5. Maria

    18 Maggio 2012 at 12:45

    Maldonado mi sembra molto maturato dopo il suo errore in Australia.
    Infatti era l’unico che credeva nella sua vittoria, nonostante i “gufamenti” dei telecronisti RAI e del simpaticissimo Allievi 😉
    Peccato che la Williams, nel giorno della vittoria, abbia avuto danni ingentissimi dovuti all’incendio.
    Se la Williams é davvero ritornata competitiva, potrebbero inserirsi stabilmente tra i concorrenti alla vittoria.

    • frederick

      18 Maggio 2012 at 17:59

      Si…Come doveva vincere sempre la Mercedes dopo la Cina…

      • Maria

        19 Maggio 2012 at 09:54

        beh dai frederick, a questo ritmo vincerà anche Massa 😀

    • Daniele

      19 Maggio 2012 at 20:56

      Soprattuto rispetto all’anno scorso sembra proprio un’altro pilota..

  6. bmwnews

    18 Maggio 2012 at 13:39

    Considerando che l’anno scorso, con il ces@o che guidava era 4° (salvo poi essere centrato da Hamilton)……

  7. Antony85

    18 Maggio 2012 at 13:48

    Be’ mo non esageriamo…dai su FERNANDO dovrebbe vincere…

  8. Mattia

    18 Maggio 2012 at 14:10

    Se si dovesse mantenere il trend dei vincitori diversi per ogni gara, punterei su Raikkonen, ma credo che possa vincere Hamilton.
    Sicuramente la Williams con Maldonado potrà ottenere un ottimo risultato vista la performance dell’anno scorso.

    • Maria

      18 Maggio 2012 at 14:15

      Sperando che Hamilton quest’anno sia un po’ più calmino 😀
      Vincerà la Lotus per festeggiare le loro 500 gare 😉

  9. Emilio

    18 Maggio 2012 at 15:58

    A Montecarlo tutti si giocheranno le loro carte fino in fondo perché è da suicidio puntare su una gara di attesa risparmiando le gomme.

  10. Michael

    18 Maggio 2012 at 17:15

    Ok, ci sta che sia felice, ma non facciamo già da ora previsioni troppo affrettate ed avvenatate: infatti (certo, potrebbe anche ripetersi Maldonado a Monaco, come del resto, perchè esce vincitore da una gara [PS: Anche Vettel {vincitore in Bahrain} voleva vincere in Spagna e poi abbiamo visto come è andata.], dal Gran Premio, GP di Spagna,), ma potrebbe anche esserci un’altro vincitore da Maldonando: o uno fra quelli che ha vinto almeno una gara finora (quindi ciascun vincitore diverso che abbiamo avuto in ben sole 5 gare iniziali della nuova stagione 2012, che pare e sembra essere molto più equilibrata, come non lo era da tempo) oppure chi lo sa, chissà, e perchè no, potrebbe anche esserci ancora un 6° vincitore diverso in altrettante 6 scuderie differenti in 6 gare della stagione. E chi può saperlo??? Nessuno. Nel prossimo weekend vedremo, e quindi lo sapremo ed avremo una risposta (molto presto). Speriamo bene. Ciaoo a tutti.

    • ermi lucas

      19 Maggio 2012 at 09:58

      hai ragione! ma sicuramente tra questi non ci sarà massa ormai deve lasciare non può piu essere un pilota ferrari.

  11. Federico Barone

    18 Maggio 2012 at 17:19

    Le gomme sono importanti. Secondo me la qualifica lo sarà un po’ meno rispetto al solito. Esistono piloti* che qui vanno più degli altri e li conosciamo. Mi aspetto di più da loro e restano i favoriti. Poi aggiungo Alonso, perchè fa sempre meglio di quanto io mi aspetti da lui.

    * = I piloti a cui mi riferisco qui hanno già vinto oppure hanno guidato una McLaren… 😉

  12. Federico Barone

    18 Maggio 2012 at 17:21

    Maldonado e la Williams non strapazzano le gomme, non dimenticatelo. Lui punta su questo, considerando che forse quest’anno le gomme sono più importanti dell’aerodinamica, forse…

    • ermi lucas

      19 Maggio 2012 at 10:03

      bisognera vedere se avra sempre una monoposto perfetta come in spagna o forse è stato solo un caso!!

  13. stefano

    18 Maggio 2012 at 18:41

    La fiducia di Maldonado si basa sulle grandi prestazioni da lui fornite a Monaco nelle formule minori.A parte il 2005 dove rischio’ la carriera,dal 2006 in poi ha sempre fornito grandi performance vincendo nel 2006 in WSR e nel 2007 in GP2 dove si ripete’ nel 2009.Ci sono piloti che tra i muretti si trovano particolarmente a proprio agio(Kubica e’ uno di questi).

  14. Francesco

    19 Maggio 2012 at 00:32

    ma si, perchè no, direttamente il mondiale, visto che ci siamo, spariamo pure tr@iatE a nastro!!! …e tutti gli altri stanno a guardare e si fanno da parte!!!

  15. TifosoHam

    19 Maggio 2012 at 15:44

    ahahahahha
    non farmi ridere Pastor!

    Monaco è di Lewis

  16. Prost

    19 Maggio 2012 at 22:21

    e perchè no io credo che se è andato bene in spagna quà può ritentare il colpaccio

  17. Beppe (tifoso Redbull)

    21 Maggio 2012 at 15:15

    A questo punto anche una Sauber o Toro Rosso potrebbero trovare la vittoria.
    Evviva l’imprevedibilità del campionato.

    Beppe

  18. michele

    21 Maggio 2012 at 16:18

    Guarda che Monaco è una lotteria

    …e tu la vuoi vincere

    al primo gratta e vinci?

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati