GP Monaco, Prove Libere 1: Alonso domina davanti a Grosjean

Il ferrarista mette dietro anche Perez e Hamilton, Massa sesto

Deludono a Montecarlo Vettel, Button e Rosberg, mentre convincente è la prova della Rossa, che con Alonso dà tre decimi e mezzo alla competitiva Lotus e quasi mezzo secondo alla McLaren
GP Monaco, Prove Libere 1: Alonso domina davanti a Grosjean

Fernando Alonso è stato il pilota più veloce della prima sessione di prove libere al GP di Monaco. La FP1 è stata sospesa e poi fermata a nove minuti dalla fine a causa della rottura del motore della Caterham di Heikki Kovalainen dentro al tunnel.

Si attendeva un exploit di Lewis Hamilton e invece nella prima sessione di libere a Montecarlo a impressionare è stato Fernando Alonso. Il ferrarista ha girato in 1’16”265, 365 millesimi meglio di Romain Grosjean su Lotus. Terza piazza per Sergio Perez con la Sauber, a quattro decimi e mezzo dalla Rossa, mentre Hamilton chiude la FP1 a 482 millesimi dal pilota del Cavallino, solo 12 millesimi avanti a Pastor Maldonado con la Williams. Buona prestazione del vincitore del GP di Spagna, che precede di otto centesimi l’altro ferrarista Felipe Massa. Kamui Kobayashi con la seconda Sauber è settimo a 773 millesimi, mentre la Top 10 viene chiusa da altri big divisi da pochissimi millesimi: Jenson Button con la McLaren a 0”925 da Alonso precede Sebastian Vettel con la Red Bull, staccato di altri 32 millesimi; 39 sono invece i millesimi che dividono il campione del mondo da Nico Rosberg con la prima Mercedes. Dunque i primi dieci hanno ritardi inferiori al secondo, Michael Schumacher 11° patisce un gap di 1”1.

Le libere si sono concluse anzitempo a causa delle bandiere rosse esposte per l’esplosione, poco prima del tunnel, del motore della Caterham di Kovalainen. Il finlandese si è ritrovato con la vettura che sprigionava fumo e olio e le immagini tv del cameracar di Vettel, transitato poco dopo, hanno mostrato come fosse nulla la visibilità in quel punto. Da qui la decisione dei commissari di gara di sospendere la sessione e subito dopo di concluderla anticipatamente, quando mancavano nove minuti alla fine. Da segnalare che Schumacher ha danneggiato l’ala anteriore sui cordoli e che l’altra Lotus di Kimni Raikkonen è stata ferma ai box a causa della necessità di sostituire lo sterzo, come richiesto dal pilota finlandese dopo aver effettuato un solo giro a inizio sessione. Nelle prime libere sono state usate da tutti i piloti gomme soft, le più dure a disposizione per questa gara. La FP2 riprenderà alle ore 14.

Lorena Bianchi

Questi i tempi della FP1:

Pos Pilota Team Tempo Giri
 1. Fernando Alonso Ferrari 1m16.265s 22
 2. Romain Grosjean Lotus-Renault 1m16.630s + 0,365 17
 3. Sergio Perez Sauber-Ferrari 1m16.711s + 0,446 19
 4. Lewis Hamilton McLaren-Mercedes 1m16.747s + 0,482 12
 5. Pastor Maldonado Williams-Renault 1m16.760s + 0,495 20
 6. Felipe Massa Ferrari 1m16.843s + 0,578 19
 7. Kamui Kobayashi Sauber-Ferrari 1m17.038s + 0,773 21
 8. Jenson Button McLaren-Mercedes 1m17.190s + 0,925 13
 9. Sebastian Vettel Red Bull-Renault 1m17.222s + 0,957 14
10. Nico Rosberg Mercedes 1m17.261s + 0,996 18
11. Michael Schumacher Mercedes 1m17.413s + 1,148 14
12. Nico Hulkenberg Force India-Mercedes 1m17.631s + 1,366 18
13. Mark Webber Red Bull-Renault 1m18.106s + 1,841 14
14. Jean-Eric Vergne Toro Rosso-Ferrari 1m18.209s + 1,944 25
15. Daniel Ricciardo Toro Rosso-Ferrari 1m18.252s + 1,987 28
16. Paul di Resta Force India-Mercedes 1m18.302s + 2,037 16
17. Bruno Senna Williams-Renault 1m18.617s + 2,352 20
18. Heikki Kovalainen Caterham-Renault 1m19.03 $ s + 2,774 20
19. Vitaly Petrov Caterham-Renault 1m19.341s + 3,076 16
20. Narain Karthikeyan HRT-Cosworth 1m20.838s + 4,573 26
21. Charles Pic Marussia-Cosworth 1m20.895s + 4,630 18
22. Timo Glock Marussia-Cosworth 1m21.638s + 5,373 9
23. Pedro de la Rosa HRT-Cosworth 1m22.423s + 6,158 15
24. Kimi Raikkonen Lotus-Renault 1

GP Monaco, Prove Libere 1: Alonso domina davanti a Grosjean
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

85 commenti
  1. mz2 rally game

    24 maggio 2012 at 13:43

    FORZA FERRARI beviti quelle red bull,e sverniciali tutti,FORZA RAGAZZI..

  2. luciano n

    24 maggio 2012 at 13:50

    VAdo fuori tema ,ma Nicola mi ha dato lo spunto.anche se sono lontano dall Italia, voglio esprimere la mia solidarieta ha tutti coloro che in questo momento soffrono per causa del terremoto,In modo particolare per coloro che anno perduto dei cari.Comunque gli emiliani sono gente tosta sono sicuro che in poco tempo ci passeranno sopra io tifo per loro

    • Frenk

      24 maggio 2012 at 14:26

      Sono d’accordo su tutto.

    • Bambas

      24 maggio 2012 at 16:40

      Grazie Luciano. Si, siamo gente tosta, non siamo dei piagnoni ma apprezziamo il calore e la vicinanza di chi come te esprime questi sentimenti.
      Forza Ferrari, forza Maranello!

      • luciano n

        24 maggio 2012 at 21:24

        mi sembra il minimo

  3. lorenzo

    24 maggio 2012 at 14:00

    spero che vada tutto per il verso giusto

  4. Ancipe

    24 maggio 2012 at 14:02

    Calma e aspettiamo domenica sera per festeggiare, chiunque vinca, non si può negare che la FERRARI sta migliorando a vista d’occhio.
    Speriamo che aver scommesso sul rosso mi faccia vincere qualche soldino, visto che il governo non ci lascia più niente in busta paga. 🙁

  5. Franz Iacobelli

    24 maggio 2012 at 14:37

    E intanto Alonso continua a rifilare fior di decimi a massa!!

  6. F1&Rally

    24 maggio 2012 at 14:53

    Lo dicevo io che togliendo quegli scarichi assurdi già avrebbero fatto un enorme passo in avanti solo con quello, “chiaro” ora viene tutto il resto: ma il problema di questa macchina è stato quella soluzione di scarichi che la faceva difettare in tutto, non solo sul carico aerodinamico…
    Praticamente questa doveva essere la macchina della prima gara porca miseria…
    Siamo indietro di 5 gare rispetto agli altri…
    Ma non sono per niente pessimista!!
    Alonso l’ abbiamo solo noi!!

    • alekimi

      24 maggio 2012 at 15:11

      e meno male!

    • faber

      24 maggio 2012 at 15:42

      sono ottimista anche io….. alla faccia di chi ci diceva: “vi divertite con poco”…. e adesso ci vede solo da dietro….. hahahhaha

  7. alo

    24 maggio 2012 at 21:07

    Se a maranello hanno trovato veramente l’assetto giusto, é la F2012 sará messa a punto x il gran premio di montreal arrivederci al 2013… il mondiale se lo porta a casa il signor FERNANDO ALONSO.. (com’é giusto che sia) Non dimentichiamoci che ALONSO gia’ al suo primo anno in FERRARI avrebbe dovuto vincere il suo terzo mondiale della sua carriera! Veramente avrebbe meritato di vincere il suo terzo mondiale consecutivo gia’ ai tempi della mclaren!!! ma si… Quella é un altra storia. Chi capisce di formula uno, capisce che ALONSO non é solo il miglior pilota in pista di questa nuova formula uno, é il miglior pilota in pista degli ultimi 17 anni… dopo senna naturalmente! ANCHE MEGLIO DI SCHMUY.

  8. alo

    25 maggio 2012 at 20:37

    dimenticavo!!! Il mondiale che avrebbe dovuto vincere ALONSO nel ’10 poi purtroppo é stato vinto dal signor CULO-VETTEL

    • Francesco

      26 maggio 2012 at 09:47

      mmmm, culo non credo, il casa RB hanno volutamente boicpttato webber, e non solo la gara di abu dhabi…
      si è capito fin da subito qual’era il cavallo, anzi scusate, l’asino, su cui voleva puntare la RB e che vincesse il mondiale Webber a Mateschitz, Horner & Co proprio non andava giù!!!

  9. Il Principe

    25 maggio 2012 at 22:06

    Il mio pronostico per il GP di Montecarlo:

    1) Raikkonen
    2) Button
    3) Grosjean
    4) Alonso

    Vediamo se indovino.

  10. fede

    26 maggio 2012 at 10:09

    ciao a tutti: io penso che la F.2012 abbia maggiore margine di sviluppo, che delle altre monoposto piu tradizionali e immediate da capire.una scelta indovinata a l’inizio, ma alla lunga potrebbe pagare

    faccio un es. se le altre monoposto negli step migliorano di un valore 3, la ferrari di 5 o 6

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati