Force India: “Sarà difficile difendere il quarto posto”

Il capo sportivo Otmar Szafnauer sulle difficoltà della sua squadra per il 2017

Force India: “Sarà difficile difendere il quarto posto”

Il 2017 sarà un anno difficile per tutti. Tra nuovi regolamenti e importanti novità tecniche, confermarsi ad alti livelli diverrà una sfida importante per tutti.

Ne è convinta in primo luogo Force India che, per bocca del suo capo sportivo Otmar Szafnauer, ha riconosciuto quanto sarà difficile confermare i grandi risultati ottenuti nel 2016.

“Certo, abbiamo sempre l’obiettivo di continuare ad andare avanti – ha detto a Auto Motor und Sport – ma dobbiamo essere realistici in questo momento. Se finissimo quarti anche la prossima stagione sarebbe un risultato enorme”.

I problemi sono numerosi e non tutti di facile soluzione: “Abbiamo perso un buon pilota come Hulkenberg e ci saranno grandi cambiamenti nel regolamento che favoriranno le grandi squadre; e dietro di noi ci sono squadre molto più grandi di noi come McLaren, Williams e Renault. Così sarà difficile difendere il quarto posto il prossimo anno”.

Szafnauer ha comunque voluto smentire le voci che parlavano di un ritardo nello sviluppo della nuova monoposto: “Tutto sembra buono, siamo in linea con i tempi previsti”.

Manuel Lai

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. ale7485

    12 Dicembre 2016 at 09:49

    Dichiarazioni molto realistiche, non gli si può dar torto, eppure negli anni ha iniziato a starmi simpatica quadra squadra che tra mille difficoltà (economiche) è riuscita pian pianino a risalire fino addirittura la quarta posizione costruttori a discapito persino della Williams!
    Mai dire mai Otmar

    P.S. A motori Mercedes come stanno messi per il 2017? Cioè che PU avranno, quelle 2016 o di pari passo le 2017 con magari qualche cavallino in meno del team ufficiale?

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati